Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina ha parlato in Arabia, vigilia della semifinale di Supercoppa italiana contro il Napoli. Le sue dichiarazioni principali:

Si parte da un solo obiettivo, superare la semifinale per giocarsi questo trofeo. Sono convinto che troveremo un Napoli diverso, forte, campioni d’Italia, giocatori di qualità, talento e mi auguro di averla preparata nel modo giusto, affrontiamo gente che può vincere le partite e metterti in difficoltà, speriamo di far bene nello stesso modo del campionato“.

Italiano aggiunge: “Sono partite da approcciare bene, massima attenzione, tutte le situazioni vanno giocate con grande attenzione e cercare di essere al massimo sotto l’aspetto della concentrazione, un minimo errore ti fa vincere o perdere le partite. Si gioca per vincere ma per non commettere quegli errori bisogna avere una testa diversa, capire che sono partite secche e affrontate con un certo tipo di mentalità e attenzione, mettendo qualità in tutto quello che si propone. Nelle finali perse abbiamo trovato attaccanti concreti, avversari cinici e credo questo paghi. Niko Gonzalez? E’ al rientro, ci fa piacere ma è poco per inserirlo e anche Dodò“.

 

OLTRE A “SUPERCOPPA, ITALIANO...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Verona, Setti richiesto dai tifosi: tempo di chiarimenti
  2. Lazio, Lotito post derby CI: “Ha vinto il gruppo con merito. E’ cambiata…”
  3. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  4. Verona, Baroni: “Fiducia, squadra e società credono in atteggiamento e proposta. Ngonge…”
  5. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  6. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  7. Verona, Ngonge da uomo della salvezza a uomo per la salvezza
  8. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  9. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
  10. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  11. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  12. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  13. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  14. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  15. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  16. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  17. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  18. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  19. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  20. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  21. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  22. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani
Articolo precedenteSupercoppa, Mazzarri e Simeone in vista della Fiorentina
Articolo successivoLazio, trattativa col Fluminense per Alexsander

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui