Stellini, storico vice di Conte, ha rivelato la grande voglia del tecnico di tornare protagonista in panchina dopo l’anno sabbatico: le parole

Indipendentemente dalla squadra che riuscirà ad aggiudicarsi una certezza, un valore aggiunto, del calibro di Antonio Conte, il tecnico è pronto a tornare in sella dopo un anno sabbatico e il licenziamento del Tottenham, attualmente ultimo club del Mister salentino. Naufragati i contatti con il Napoli ad ottobre, posteriori al licenziamento di Rudy Garcia e prima che, la scelta di De Laurentiis, ricadesse su Mazzarri, l’ex tecnico di Juventus e Inter sarebbe il candidato principe per il Diavolo, con Zlatan Ibrahimovic in forte pressing sul tecnico leccese per persuaderlo a sposare la causa del Milan. In attesa di sciogliere le definitive riserve in merito al proprio futuro, Conte ha confidato allo storico vice, Cristian Stellini, di sentirsi pronto e carico per una nuova avventura.

Un concetto ribadito dallo stesso vice-allenatore ai microfoni di Cusano TV in risposta ad un’esplicita domanda su Conte: “Ha voglia di tornare in panchina e contribuire al 110% alla causa di un club pronto ad assumere un tecnico importante come Antonio. A prescindere dal club, ciò che farà la differenza nella scelta finale sarà certamente il progetto che gli verrà presentato. Chiaramente, sono decisioni che spettano a lui e non andrò oltre; vuole un lavoro che lo stimoli, come successo in passato. Sulla squadra scelta posso indicare tutte o nessuna, ma dipenderà molto dal modo in cui s’intenderà procedere”, ha dichiarato Stellini.

Oltre all’articolo: “Stellini, vice Conte: “Vuole tornare ad allenare molto presto, ma…”, leggi anche:

Articolo precedenteManchester City, Savinho primo rinforzo per la prossima stagione
Articolo successivoAtalanta, Muriel verso gli USA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui