Dall’inviato a Verona –
Derby veneto quello fra Hellas Verona e Venezia in un momento importante di campionato per entrambe le squadre, complici i risultati di ieri che interessano i padroni di casa e gli ospiti, rispettivamente in ottica playoff e playout.
Poca presenza di pubblico al di là degli abbonati in Curva Sud e gli ospiti arrivati dalla Laguna ma gialloblù concentrati in campo, vogliosi di riscattare la brutta prova di Lecce e sbloccare presto la gara. Nel primo quarto si gioco, i ragazzi di Grosso si affacciano con insistenza in area avversaria, impegnando in qualche parata ordinaria Vicario. Al 18′ é Di Gaudio, probabilmente il più ispirato della giornata a portare in vantaggio l’Hellas al suo primo gol in maglia scaligera. Applausi per il Verona anche alla mezz’ora per una traversa improvvisa di Lee e per una ricerca costante di una via per il raddoppio.
Il Venezia si rende pericoloso solo al 39′ con Lombardi, percussione centrale e tiro che costringe alla gran deviazione Silvestri.
Nella ripresa, la squadra di Zenga prova a fare qualcosa di più ma al 58′ rischia di subire il doppio svantaggio: Vicario para un calcio di rigore battuto da Pazzini. L’attaccante non si arrende e non concretizza due opportunità da rete, poi abbandona il campo tra gli applausi lasciando il posto al giovane Tupta. Nel finale, impreciso Lee, il risultato non cambia: Verona che ritrova il quinto posto, Venezia che resta tre punti sopra la zona salvezza.
Verona: Silvestri; Faraoni, Bianchetti, Empereur, Balkovec; Henderson, Gustafson, Laribi (75′ Colombatto), Lee, Pazzini (81′ Tupta), Di Gaudio (85′ Traoré)
Allenatore: Fabio Grosso
Venezia: Vicario; Zampano, Fornasier, Coppolaro, Cernuto; Schiavone, Bentivoglio (1′ st St. Clair), Segre; Di Mariano (76′ Citro), Bocalon, Lombardi (70′ Vrioni)
Allenatore: Walter Zenga
Ammoniti: Segre, Cernuto (VEN), Laribi, Tupta (VER)
Arbitro: Piscopo di Imperia
Articolo precedenteFischi e cori contro Chiesa durante il match tra Atalanta e Fiorentina
Articolo successivoPremier League: Everton-Liverpool 0-0, City primo in solitaria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui