STADIO EC – Padova-Gubbio: ci pensa Capello nel primo tempo

STADIO EC – Padova-Gubbio: ci pensa Capello nel primo tempo

I biancoscudati chiudono con una vittoria

Una rete al 25′ del centravanti del Padova decide la sfida col Gubbio. All’Euganeo presenti più di 18mila spettatori

Il Padova è già matematicamente primo in classifica, per cui non ha più nulla da chiedere al campionato. Discorso diverso per il Gubbio, che deve vincere per scongiurare ogni ipotesi play-out. All’Euganeo ci sono 18.543 spettatori presenti.

L’inizio della partita è molto equilibrato. Gli umbri sono all’inizio più attivi in fase di possesso, ma Bindi non corre pericoli. Poi è il Padova a impostare. Al 17′ calcio d’angolo per i padroni di casa, il primo della partita: calcia Contessa, ma la palla finisce poco sopra la traversa. Poco dopo primo vero squillo del match, con un potente tiro da fuori area di Candido – servito da Capello – ben respinto da Battaiola.

Al 23′ ci prova Capello di testa su cross di Contessa, ma l’attaccante non centra la porta e il pallone ternima a lato. Due minuti dopo lo stesso centrvanti infila il portiere del Gubbio con un preciso destro a girare su assist di Candido: il Padova è in vanatggio. Al 27′ bel tentativo di Salviato, ma la difesa ospite si salva deviando in angolo.

Il Gubbio prova a reagire, ma i tentativi sono sterili. Sul finire del primo tempo riesce a ottenere il corner. Appena prima, Bisoli sostituisce Candido per il giovanissimo Piovanello, classe 2000. Finisce qui la prima frazione di gara.

La ripresa inizia con il Padova in attacco. Poi è il Gubbio che prova a segnare, ma nulla da fare. Al 51′ Piovanello serve Capello, ma l’attaccante biancoscudato è in posizione di fuorigioco. Al 58′ però, quais dal nulla, Gubbio vicinissimo al pareggio con Malaccari, ma il suo tiro finisce sul palo, con Bindi già battuto.

Poi è il Padova ad attaccare, e in due occasioni va anche vicino al gol. Al 73′ il Gubbio segna con Jallow sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la rete è annullata per fuorigioco.

Nel finale sono sempre gli umbri ad attaccare, alla disperata ricerca dell’1-1. La squadra di Sandreani ci crrede, e i padroni di casa soffrono. Tuttavia, il risultato non cambia.

 

IL TABELLINO

Padova (4-3-1-2) Bindi; Salviato, Cappelletti, Trevisan, Contessa (60′ Zambataro); Pulzetti (60′ Bellemo), Pinzi (70′ Zivkov), Serena; Belingheri (70′ Cisco); Capello, Candido (45′ Piovanello). All.: Bisoli

Gubbio (5-3-2) Battaiola; Kalombo, Pedrelli (76′ Lo Porto), Burzigotti, Piccinni, Fontanesi (76′ Bazzoffia); Malaccari, Valagussa (54′ Giacomarro), Bergamini (60′ Ciccone); Casiraghi (60′ Jallow), Marchi. All.: Sandreani

Arbitro: De Angeli (ITA)

Reti: 25′ Capello (P)

Resta Aggiornato, ti informeremo sulle ultime novità.


Previous Reina : " Non era l'ultima gara al San Paolo"
Next Napoli: Intervista a Sarri dopo Napoli Torino

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.