SPEZIA GENOA BALLARDINI Un vero e proprio spareggio andrà in scena domani alle 18.30 al Picco di La Spezia. Derby ligure, a rischio le due panchine in caso di sconfitta per Ballardini o Thiago Motta

SPEZIA GENOA BALLARDINI Si affrontano le due peggiori difese del campionato, Spezia che al momento si trova a 7 punti, uno in più del Genoa. Ai microfoni del sito ufficiale del Genoa Ballardini ha analizzato il momento no della sua squadra concentrandosi sugli errori della difesa:

“Non si tratta mai di un errore di un singolo, ma è la squadra che maschera e aiuta a correggere l’errore individuale. Se noi come squadra non abbiamo l’attenzione e la solidità, la chiarezza che è giusto avere, da squadra, poi il singolo va in difficoltà e può anche starci che faccia un errore. Se invece sei squadra e rimedi all’errore del compagno, puoi coprire eventuali errori singoli”.

SPEZIA GENOA BALLARDINI Lo scorso anno, poco prima di Natale, battendo per 2 a 1 lo Spezia il Genoa iniziò a risalire la china proprio con Ballardini, alla suo ennesimo ritorno in rossoblù. Il tecnico però non vuole paragoni:

“Non c’è nessuna analogia con il passato. Almeno per quanto riguarda il Genoa è tutto cambiato. Noi andiamo per fare una bella partita. Il Genoa in questo momento è lì in classifica ed è necessario che sappia di dover lottare, giocare, aggredire e che ha il dovere di avere un atteggiamento da squadra che lotta su ogni pallone, dal primo all’ultimo minuto. Bisogna essere squadra aggressiva che cerca con il gioco e con la pressione di mettere gli avversari in difficoltà. Senza atteggiamento e aggressività diventa più difficile giocare, portare via la palla agli avversari. Fondamentale sarà avere atteggiamento e mentalità giuste”.

LEGGI ANCHE:

 

Articolo precedenteGenoa Mattia Destro: “Nazionale? Io ci credo”
Articolo successivoManchester United, Conte già pronto se salta Solskjaer

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui