spot_img
HomeSerieANapoliSpalletti-De Laurentiis: ecco i motivi della rottura. Rispunta Gasperini

Spalletti-De Laurentiis: ecco i motivi della rottura. Rispunta Gasperini

-

Spalletti-De Laurentiis – La clamorosa e disastrosa sconfitta rimediata dal Napoli sul campo dell’ Empoli potrebbe portare con sè conseguenze del tutto inaspettate, almeno fino a qualche giorno fa. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta Dello Sport“, infatti, Aurelio De Laurentiis potrebbe addirittura optare per l’esonero di Luciano Spalletti, nonostante il raggiungimento dell’ ingresso in Champions League (obiettivo dichiarato dal club a inizio stagione).

Il patron partenopeo deciderà tutto al termine della stagione ma prima, come sua abitudine, farà un giro di telefonate per sondare l’ eventuale disponibilità di altri tecnici a sposare la causa azzurra. E’ ovvio che in questo caso la situazione assumerebbe i caratteri di vera e propria rivoluzione sportiva, in quanto ADL avrebbe a bilancio ben due allenatori (il contratto di Spalletti scadrà il prossimo anno), cosa da lui mai fatta sino ad ora.

Spalletti-De Laurentiis – I rapporti tra il tecnico toscano e il numero uno azzurro sarebbero, inoltre, ai minimi storici a causa di alcuni screzi e, nel post partita del match del “Castellani” vi sarebbe stata la goccia che fa traboccare il vaso. Al ritorno verso Napoli in treno Domenica sera, poi, altro confronto acceso tra l’ allenatore di Certaldo e il Vice Presidente Edo De Laurentiis, il quale avrebbe avuto per oggetto il disaccordo sulle modalità di ritiro della squadra. Ormai, insomma, per la proprietà napoletana al tecnico è sfuggita del tutto di mano la situazione avendo constatato che anche i rapporti tra quest’ ultimo e lo staff medico non sarebbero del tutto idilliaci.

In questa complessissima situazione potrebbe tornare di moda il nome di Gian Piero Gasperini, tecnico da sempre stimato e apprezzato da ADL che già nel 2019 fece un tentativo per portarlo a Napoli. Il suo contratto con l’ Atalanta è ancora lungo ma le parti, dopo questa stagione sottotono, ancora non si sono sedute per parlare. Insomma, casa Napoli in queste ore è una vera e propria polveriera e presto potrebbe salire in cattedra un nuovo condottiero.

LEGGI ANCHE:

  1. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  2. Inter-Verona, Tudor: “Motivazioni massime, proviamo a fare una bella gara”
  3. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  4. Ribery: “Importante la passione, poi vediamo. Champions, Vlahovic…”
  5. Verona a forza quattro, battuta l’Udinese: l’analisi dal Bentegodi
  6. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli, Giroud di livello internazionale. Hernandez, Kessie, Ibra…”
  7. Coppa Italia, ottavi: brivido e pazza Inter, c’è Milan-Lazio. Risultati e quarti
  8. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  9. Supercoppa spagnola, Real Madrid con un gol per tempo vince il trofeo in Arabia
  10. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
  11. Mercato Arsenal, Arteta e l’obiettivo Vlahovic: “Questo club ha sempre cercato e interessato i migliori al mondo”
  12. Argentina, Simeone di nuovo tra i convocati per gli impegni sudamericani
  13. Covid Napoli, Spalletti positivo: niente Juventus
  14. Covid Salernitana, aumentano i positivi: ora sono 11
  15. Verona, Depaoli ufficiale: torna a Verona l’ex Chievo
  16. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
  17. Mercato Arsenal, Arteta e l’obiettivo Vlahovic: “Questo club ha sempre cercato e interessato i migliori al mondo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Real Madrid, Ancelotti: “Valverde può arrivare al livello di Gerrard”

0
REAL MADRID ANCELOTTI VALVERDE - Uno dei grandi protagonisti dell'avvio di stagione del Real Madrid è Federico Valverde. Il classe '98 si è ormai...