La Roma cade in casa della Spal. Dopo la vittoria contro l’Empoli, arriva la prima sconfitta per Claudio Ranieri. Una Roma disorganizzata, che non riesce a trovare i gol della vittoria nonostante le diverse occasioni. L’allenatore giallorosso è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la prestazione dei suoi. Queste le sue dichiarazioni:

La Roma ha perso i duelli.
“Abbiamo giocato contro una squadra e noi non siamo stati squadra. Abbiamo perso tutti i duelli a terra. Si vedeva che era una Spal disperata e giustamente nel secondo tempo, essendo in vantaggio, hanno perso molto tempo”.

Il problema della Roma è mentale?
“È uno dei problemi, poi dobbiamo essere più squadra e migliorare al livello fisico e tatticamente. Abbiamo corso, ma male”.

Schick ha sbagliato un passaggio.
“Abbiamo visto anche dalla panchina. Lì Dzeko aveva fatto un bel taglio, Schick in quel momento non so cosa ha pensato, avrà pensato di liberare El Shaarawy”.

Oggi la squadra ha aspettato, non ha attaccato.
“Bisogna avere la forza per poter pressare, se non ce l’hai rimani compatto e fai del tuo meglio”.

Errori arbitrali.
“Voi lì in studio giudicate, noi in panchina non vediamo tutto. Bisogna fare meno polemiche e aiutare l’arbitro. Se c’è qualcosa che non va se ne accorgeranno. Io credo nel Var. Può aiutare l’arbitro quando ci sono dei dubbi”.

I giocatori lo sanno che si giocano il posto nella Roma?
“Se la Roma va in Champions c’è un programma, altrimenti cambieranno aria in parecchi. Devono dimostrare di essere da Roma, meritare quello che guadagnano. Abbiamo perso contro una squadra che guadagna meno, più umile e determinata”.

Rivoluzione senza Champions?
“Non lo so ma certo se non ci sarà l’introito Champions qualcosa dovrà cambiare per forza”.

Articolo precedenteSerie A, Spal-Roma 2-1: Semplici, ecco la partita perfetta!
Articolo successivoLasagna, l’agente: “Ne parlai con Giuntoli, chissà cosa potrà accadere”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui