[df-subtitle]Il centrocampista ha giocato la sua ultima partita con la maglia della Roja[/df-subtitle]Giornata amara per la Spagna intera, eliminata clamorosamente dai Mondiali dalla Russia padrona di casa. Oltre al Mondiale però le furie rosse perdono anche Andres Iniesta, che dice addio alla nazionale in uno dei giorni più tristi della sua straordinaria carriera.

Queste le dichiarazioni di Don Andres nel post partita: “Questa è stata la mia ultima partita con la nazionale, termina qui una storia meravigliosa, anche se non è il finale che speravo. E’ un momento difficile, che in passato abbiamo già vissuto e superato. Ci siamo sempre mostrati all’altezza della situazione e, anche se speravo in un finale diverso, bisogna accettare il verdetto del campo“.

Sul futuro: ” Ora conta ritrovare la via del successo. Non sarà facile. Sono sicuro comunque che la nazionale andrà avanti, ci sono giocatori di buon livello. Addossare le colpe della nostra eliminazione all’esonero di Lopetegui vorrebbe dire voler trovare un alibi. Tanti fattori hanno inciso su questo risultato, ma in campo ci siamo andati noi calciatori e dobbiamo assumerci le nostre responsabilità

 

Articolo precedentePaulinho, il rapporto con Tite e il rifiuto all’Inter
Articolo successivoCroazia-Danimarca, si qualifica ai rigori la squadra di Dalic

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui