Intervenuto in diretta al programma Mi manda Rai 3, il Ministro delle Politiche giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato a  parlare della polemica sulla ripresa del campionato: “Siamo al punto – ha detto – che bisogna lanciare un appello alla Lega di Serie A per finire qui con le polemiche e gli scontri. Il calcio deve essere simbolo di leggerezza, passione, di gioco e debba dividerci solo per il tifo.”

Spadafora ha poi continuato: “Se la FIGC e la commissione tecnico scientifica del governo troveranno un’intesa sul protocollo di sicurezza, gli allenamenti riprenderanno; viceversa, sarà il Governo a decretare la chiusura del campionato. Se non ci sarà quell’accordo, ci assumeremo noi questa responsabilità, facendo in modo che il calcio come altri settori possa avere meno danni possibili.” Infine, ha concluso: “In questi giorni il CTS sta incontrano varie componenti del mondo dello sport e anche la FIGC; così si potrà avere approfondimenti sul protocollo per la ripresa degli allenamenti. Se si troverà una sintesi fra CTS e FIGC, gli allenamenti riprenderanno e questo avrà un riflesso positivo sulla ripresa del campionato”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteDamian Batallini: “Ho dato tutto all’Argentinos Juniors, è giunto il momento di andare via” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoMauricio Pochettino: “Prima di morire allenerò ancora il Tottenham”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui