Stefano Sorrentino, portiere del Chievo Verona é stato intervistato da Sky Sport per i suoi quarant’anni. L’estremo difensore gialloblú ne ha parlato così:

É un giorno bello ma mi mette timore, sperando la prima partita porti i tre punti. Essendo nato nel 1979, erano gli anni di Rocky, il mio motto é che per essere vincenti, devi avere gli occhi della tigre“.

il rigore parato a Cristiano Ronaldo  nella prima giornata: “Soddisfazione personale ma non ha portato punti“.

Sorrentino e il Chievo: “Sono 8 anni, una mia seconda pelle. Grandi meriti e ringraziamenti, mi dá la possibilità a quarant’anni di giocare titolare in Serie A“.

 

Articolo precedentePardo: “San Siro? Abbatterlo è una perdita!”
Articolo successivoMoise Kean, rinnovo dietro l’angolo! Sottolineate alcune condizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui