In diretta a “Taca La Marca”, programma in onda su Radio Musica Television, è intervenuto Vincenzo Sollitto, noto talent scout e grande conoscitore di calcio belga. Sollitto si è soffermato sul mercato e su tanti altri temi.

Ecco quanto emerso.

Osimhen: “Ci sono sempre persone che cercano di cavalcare l’onda e la valutazione del giocatore mi appare esagerata. I procuratori cercano sempre di gonfiare i prezzi, il giocatore non ha ancora espresso le sue potenzialità; penso che per il Napoli sarebbe un azzardo accettare queste cifre”.

Attaccante per il Napoli: “Tenterei di rivitalizzare Milik, a meno che il calciatore non voglia lasciare gli azzurri. Sulla piazza non ci sono giocatori affermati che possano fare al caso del Napoli, bisognerebbe tentare delle scommesse, come con Lozano, che ha ancora bisogno di tempo per crescere. Tutto dipenderà dalle ambizioni del Napoli nella prossima stagione”.

Jonathan David del Genk: “Non è pronto per le big europee come Barcellona o Manchester City, ma sarebbe adatto per squadre importanti che possono affiancarlo con un attaccante di esperienza. Napoli potrebbe essere la squadra ideale per la sua esplosione, avrebbe la possibilità di crescere e di valorizzarsi ulteriormente”.

Malinovskyi: “È pronto per una grande squadra, anche perché non è più tanto giovane, questa estate è quella giusta per il salto di qualità. È stata una sorpresa per tutti, anche per chi lo ha portato in Italia”.

Mertens: “Ha fatto molto bene a rimanere a Napoli, questa è la sua piazza. È un veterano, può dare ancora tanto sia nello spogliatoio che in campo, ma anche come mentore per i prossimi giovani che arriveranno. È stata una grande mossa sia del giocatore che della società”.

Il calciomercato: “Sarà un mercato dove gireranno pochi soldi, caratterizzato da tanti scambi. Le uniche che possono spendere sono Juventus e Inter, mentre il Milan ha bisogno di gestire, invece per il Napoli non ho capito ancora in che modo la società ha intenzione di affrontare la prossima sessione di mercato”.

Articolo precedentePaparesta: “Var aiuta gli arbitri, ma non è soluzione a tutti i problemi”
Articolo successivoNapoli City Koulibaly, il club inglese insiste per il difensore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui