Lotta Champions, la situazione a tre gare dal traguardo

Lotta Champions, la situazione a tre gare dal traguardo

270 minuti alla fine e lotta Champions apertissima: Atalanta e Inter ci sono quasi, Lazio ormai virtualmente fuori

Tre giornate alla fine e l’incertezza regna ancora sovrana per la corsa ad un piazzamento alla prossima Champions League. Col Napoli ormai matematicamente secondo, restano due posti per sei squadre, tutte raccolte in 8 punti. 270 minuti di fuoco. Vediamo come stanno le compagini coinvolte e quali partite devono affrontare da qui alla fine.

 

INTER 63 punti, 3^ posto – I tre pareggi di fila hanno nuovamente rallentano la corsa dei nerazzurri che però restano i favoriti per un piazzamento in Champions. E’ vero, l’Atalanta si è avvicinata ed è a -1, ma la quinta piazza (occupata dal Milan) resta distante 4 punti che a tre gare dalla fine rappresentano un buon margine. Di sicuro l’Inter dovrà tornare a vincere dal prossimo weekend se non vorrà correre rischi.

Gare da giocare: Chievo, NAPOLI, Empoli.

 

ATALANTA 62 punti, 4^ posto – Terza vittoria consecutiva (e che vittoria) per la Dea e 24 punti nelle ultime 10 giornate: un ritmo da Scudetto. Ora gli uomini di Gasperini sono i favoriti per la Champions, considerando anche il fatto che giocheranno ancora due gare su tre tra le mura amiche. E magari un pensierino anche al terzo posto…

Gare da giocare: Genoa, JUVENTUS, Sassuolo.

 

MILAN 59 punti, 5^ posto – La vittoria di ieri contro il Bologna è stata davvero un toccasana per i rossoneri che altrimenti sarebbero sprofondati. Un 2-1 che permette di tornare a 3 punti di distanza dall’Atalanta e di agguantare la Roma a quota 59. Non sarà facile arrivare tra le prime 4 ma almeno il Diavolo può continuare a provarci. Magari smettendola con le liti interne.

Gare da giocare: FIORENTINA, Frosinone, SPAL.

 

ROMA 59 punti, 6^ posto – Sembrava essere rientrata prepotentemente in corsa, ma il pareggio di domenica contro il Genoa (e poteva andare pure peggio) è stato un duro colpo che sa quasi di sconfitta. 2 punti persi che potrebbero rivelarsi decisivi a fine campionato e che sono la cartina tornasole della stagione dei giallorossi: sempre sul punto di farcela per poi sciogliersi come neve al sole. Ma ancora non è detta l’ultima parola. E l’ultima gara in casa col Parma rievoca piacevoli ricordi…

Gare da giocare: Juventus, SASSUOLO, Parma.

 

TORINO 57 punti, 7^ posto – Forse, per i granata, la rincorsa Champions è cominciata un po’ troppo tardi e i 5 punti di distanza dall’Atalanta, da questa Atalanta soprattutto, non sono pochi. Mazzarri e tutto l’ambiente fanno bene, però, a crederci perché, in ogni caso, se arrivasse un piazzamento in Europa, qualunque essa sia, sarebbe un successo.

Gare da giocare: Sassuolo, EMPOLI, Lazio.

 

LAZIO 55 punti, 8^ posto – La sconfitta casalinga contro l’Atalanta fa male perché, di fatto, pone fine alle speranze di conquistare l’Europa dei grandi per un altro anno. Servirebbe un autentico miracolo che appare improbabile. Meglio a questo punto, concentrarsi e lottare per un posto in Europa League che potrebbe arrivare superando il Torino in campionato o vincendo la finale di Coppa Italia, ancora contro la formazione di Gasperini.

Gare da giocare: CAGLIARI, Bologna, TORINO.

 

(in maiuscolo le gare in trasferta)

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply