Come capire se un sito di scommesse è legale? Questa è la domanda che molti si fanno quando vendono le migliaia di offerte di bonus benvenuto; noi siamo qui per aiutarvi a capire quando un sito è affidabile e soprattutto legale grazie ai consigli di pronosticideiguerrieri.it.

Negli ultimi anni la quantità di nuovi bookmakers che sono entrati nel mercato italiano sono veramente tanti; proprio per questo è bene capire quali sono quelli autorizzati e quindi legalizzati.

Internet ovviamente favorisce questo processo, ma iniziamo con specificare alcune cose molto importanti.

Licenza AAMS e ADM

L’organo che regola e autorizza i bookmakers ad operare sul mercato italiano è l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato; conosciuta anche come AAMS. Questo organo assicura che le agenzie autorizzate rispettano le leggi italiane e europee per quanto riguarda le scommesse.

Verifica dei bookmakers

Come detto precedentemente, attualmente un bookmakers per esercitare e quindi aprire legalmente in Italia ha bisogno della famosa licenza aams; ogni sito web legale ne ha una, se non si è in possesso di questa licenza è che il sito web non è legale in Italia.

Ogni piattaforma autorizzata in fondo al sito, o comunque in una parte ben visibile del sito web, espone il logo AAMS e il numero di licenza; tramite questo numero noi possiamo verificare effettivamente la legalità di quel sito.

Inoltre, insieme al logo ed al numero di licenza sono esposti anche i contatti, indirizzo fisico della società e l’eventuale partita IVA. La massima trasparenza è sicuramente un buon segnale, ma se proprio siamo scettici allora possiamo andare al sito delle Agenzie delle Dogane e Monopoli e possiamo andare a consultare la lista dei siti web autorizzati.

Cosa che non molti sanno, i siti web con licenza aams hanno solitamente un dominio .it, in questo modo si formalizza la presenza ufficiale in Italia.

Protezione dei dati sui siti di scommesse legali

Molto importante quando si apre un sito web di scommesse, oltre a verificare la licenza AAMS, è bene anche verificare che siano a norma per quanto riguarda il GDPR, ovvero la legge di protezione dei dati. Bisogna leggere e capire come questi dati vengono utilizzati e trattati dal bookmakers.

In linea di massima quando un sito web è autorizzato dalla AAMS compie in pieno le regole italiane, proprio per questo si tratta di un’ulteriore verifica per confermare quanto ha già fatto la licenza aams pubblicata sul sito web.

Articolo precedenteNeymar Paris Saint Germain: O’Ney pronto a trattare il rinnovo
Articolo successivoReal Madrid-Inter Conte: “non firmo per il pari, in passato vicino al Real”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui