Sesko, centravanti del Lipsia e protagonista di un finale di stagione strepitoso, avrebbe ricevuto un’offerta per il rinnovo

C’è un nuovo centravanti, proveniente dalla Galassia RedBull, sulle orme di Erling Haaland, formidabile attaccante del Manchester City, pronto a far parlare di sé in giro per l’Europa. Si tratta di Benjamin Sesko, gigante sloveno del Lipsia e grande protagonista del finale di stagione dei tedeschi con sette reti messe a referto nelle ultime sette partite, nonché undici nelle ultime sedici apparizioni, utili per spingere il club teutonico al quarto posto, con la garanzia di poter partecipare alla prossima edizione della Champions League.

Malgrado la giovanissima età, ventuno anni da compiere a fine mese, Sesko è già uno dei diamanti più preziosi dell’intero calcio Europeo, con il Lipsia pronto a allontanare la folta concorrenza dalla vetrina del club. La clausola da 65 milioni di euro scadente a giugno, al momento, avrebbe fatto indietreggiare il Milan: i rossoneri avrebbero aperto da tempo il dossier del centravanti sloveno, ma sembrerebbero più indirizzati verso Zirkzee per il reparto avanzato.

La clausola inserita nel contratto con scadenza fissata nel 2028 tra lo sloveno e il Lipsia, tuttavia, non potrebbe certamente impensierire le società della Premier League, con Arsenal e Chelsea pronte alla bagarre milionaria per l’assalto al centravanti. Proprio per questo, stando a quanto riportato da SkySport Deutschland, il Lipsia starebbe lavorando alacremente per incrementare lo stipendio di Sesko e annoverare tra le proprie fila l’attaccante classe 2003, almeno, per un’altra stagione.

La volontà sarebbe quella di evitare assalti a giugno eliminando la clausola e sottoponendo all’entourage del calciatore un salario nettamente più elevato, in quello che non si prospetterebbe un problema di grave entità considerando la potenza economica del club teutonico. Una decisione, comunque, stando a quanto riferito dall’autorevole fonte tedesca, dovrebbe essere definita prima dell’inizio degli Europei, laddove la stella di Sesko potrebbe brillare ancor di più.

Articolo precedenteJuventus, Manna saluta: il comunicato. Lo aspetta il Napoli
Articolo successivoI tifosi e la nuova fruizione del calcio e delle scommesse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui