SERIE B COSENZA GIOCATORI CONVOCAZIONE – Scoppia un caso a Cosenza. Due tesserati del club calabrese hanno rifiutato la convocazione del mister Pillon per paura di contrarre il Coronavirus. Si tratta di Mirko Bruccini e Tommaso D’Orazio. Facciamo il punto e cerchiamo di spiegare la situazione.

Alle 21 di questa sera, il Cosenza scenderà in campo a Verona contro il Chievo per disputare la gara valida per la 28esima giornata del campionato di Serie B. La squadra è partita nelle scorse ore dalla Calabria, dopo l’annuncio da parte di Pillon dei calciatori convocati per la sfida.

SERIE B COSENZA GIOCATORI CONVOCAZIONE – A sorpresa però, nella lista dei rossoblù, non ci sono i nomi di D’Orazio e Bruccini. I due giocatori sono infatti rimasti a casa per paura di contrarre il virus, nonostante la provincia di Verona non sia tra quelle della cosiddetta ‘Zona Rossa’.

I due calciatori, infatti, avrebbero preferito non partecipare alla trasferta in Veneto di loro spontanea volontà, in via del tutto precauzionale. La loro decisione non ha però trovato d’accordo il Cosenza, che ha reso pubblico il proprio disappunto in un comunicato ufficiale. Eccolo.

“La Società Cosenza Calcio, in merito alla mancata partecipazione alla trasferta di Verona da parte dei calciatori Sig. Mirko Bruccini e Sig. Tommaso D’Orazio, i quali, pur regolarmente convocati per la partita Chievo – Cosenza hanno rifiutato di imbarcarsi con il resto dei componenti della squadra e dello staff, si riserva di assumere nei riguardi dei predetti tesserati ogni più opportuna iniziativa”.

Articolo precedenteAllarme Coronavirus: la Serie A verso la sospensione. Si decide domani
Articolo successivoEmre Can: “Mi voleva lo United ma non ci ho pensato un attimo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui