[df-subtitle]In attesa del posticipo di stasera tra Benevento e Lecce che metterà di fronte due tra le possibili candidate alla promozione, nella giornata di ieri si sono giocate 4 partit e e non sono di certo mancate le sorprese.[/df-subtitle]

Verona-Padova 1-1
La giornata è stata aperta dal derby di Verona: reti segnate tutte nel primo tempo, vantaggio veronese con Almici e pareggio padovano di Ravanelli.

Ascoli-Cosenza 1-1 
Il Cosenza arriva a pochi secondi dal sogni di poter festeggiare con una vittoreia il ritorno in B, ma al vantaggio di Maniero nel primo tempo, risponde al termine di un corposo recupero il bianconero Brosco.

Cittadella-Crotone 3-0
Arriva dal Veneto il risultato più a sorpresa di questo turno. Il Cittadella infatti, dopo aver sorpreso lo scorso anno, continua sulla falsariga dell’ultima stagione e batte nettamente il Crotone di Stroppa, squadra data da molti come la favorita al titolo del campionato cadetto. Un ritorno in B amarissimo per i calabresi, che dovranno nuovamente registrarsi per capire quanto fanno sul serio le avversarie in B. Di Scappini, Schenetti e Strizzolo i gol della compagine della provincia di Padova.

Foggia-Carpi 4-2 
Pioggia di gol invece dalla Puglia dove il Foggia sconfigge per 4-2 il Carpi. I rossoneri si portano tra il 23′ e il 62′ in vantaggio per 4-0 grazie ai gol di Camporese, Loiacono, Tonucci e Cicerelli, poi si rilassano e il Carpi segna due gol, inutili però con Mokulu e Jelenic.

Articolo precedenteRamires, niente Serie A. Destinazione Portogallo
Articolo successivoSchalke, colpo a centrocampo: in arrivo Rudy dal Bayern

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui