Mancano ormai pochissimi giorni all’inizio della nuova stagione di Serie A. Il campionato 2021-2022 sarà particolarmente interessante, per i motivi che andremo ad esporre di seguito. Già il fatto di poter rivedere, almeno in parte, le tifoserie sugli spalti, sarà sicuramente importante per l’aspetto legato allo spettacolo.

La prima gara è prevista il 21 agosto, ma è fino al 31 agosto che le squadre potranno continuare a puntellare le loro rose. Per questo motivo, le cose potrebbero cambiare notevolmente fino ad allora. Fatto sta, che sarebbe interessante dare un’occhiata a quelle che sono le favorite e, in generale le squadre più attrezzate.

Serie A, sarà sfida Inter-Juve?

Inutile dire che l’Inter risulta ancora essere tra le favorite alla vittoria dello scudetto. D’altronde, sebbene ci siano stati degli addii molto importanti, va detto che la squadra di Simone Inzaghi è sempre la squadra campione in carica e soprattutto ha una rosa molto ben attrezzata.

Dopo l’addio di Antonio Conte, la società nerazzurra ha dovuto far fronte alla partenza di Hakimi; che è approdato al PSG per una cifra vicina ai 60 milioni di euro e soprattutto ha praticamente già perso Lukaku.

L’attaccante belga, dopo un tira e molla durato diversi giorni, approderà al Chelsea; impossibile da rifiutare l’offerta di 120 milioni di euro, considerando la situazione economica del club e considerando soprattutto il fatto che ancora dovevano essere versati circa 50 milioni di euro al Manchester United per la rata.

Ora i nerazzurri hanno l’obbligo di cercare un sostituito che possa far sentire di meno l’assenza del gigante belga. Molto probabile l’arrivo di Zapata dall’Atalanta.

Ma quest’anno ci sarà, molto probabilmente, anche la Juventus di Max Allegri tra le pretendenti. Non è soltanto il ritorno del tecnico toscano che dovrebbe far cambiare volto alla squadra, ma anche qualche innesto che dovrebbe essere messo a segno prima della fine del mercato: da comprendere se si sbloccherà la situazione Locatelli, ancora intricata.

Non è escluso pensare che sarà una sfida a due tra Juventus ed Inter: d’altronde i bookmakers danno entrambe le squadre come favorite. Sicuramente si tratta di un azzardo scommetterci su; sui siti di scommesse, però, non esiste la possibilità di giocare senza spendere soldi reali, come nei casino gratis, in maniera tale da evitare perdite.

Serie A, non dimentichiamo le altre

Da capire come si potrà comportare il Milan di Pioli, dopo la buona stagione passata. I rossoneri hanno dovuto dire addio ad un pilastro del centrocampo, ovvero Calhanoglu, che è andato verso l’altra sponda di Milano. Ma hanno anche accolto un giocatore di fama internazionale, Giroud.

Tanta attesa anche per il Napoli di Spalletti. Le aspettative sono abbastanza alte dopo la stagione passata che, alla fine, si è rivelata deludente: l’accesso alla Champions sfumato in quel modo non è stato digerito dai tifosi.

E poi ci sono Roma e Lazio: i giallorossi sono guidati da Mourinho, che è tornato in Italia dopo l’avventura nerazzurra, e i biancocelesti dall’ex Juve Maurizio Sarri.

Articolo precedenteCutrone in Serie A, vicino il suo trasferimento all’Empoli
Articolo successivoGenoa Semper, ufficiale l’arrivo del portiere ex Chievo Verona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui