Nel pomeriggio si sono giocate in serie due partite fondamentali per la lotta all’Europa: Sampdoria- Atalanta e Frosinone-Torino. In entrambi i casi l’hanno spuntata gli ospiti.

Sampdoria-Atalanta 1-2

Partita divertente e ricca di colpi di scena quella andata in scena al Luigi Ferraris di Genova. L’Atalanta trova il secondo successo in fila contro un’avversaria diretta e si lancia a testa bassa verso l’Europa League, in attesa di Fiorentina-Lazio e del match che vedrà domani sera impegnata la nuova Roma di Ranieri in casa con l’Empoli. Sampdoria che invece dopo la vittoria esterna a Ferrara con la Spal si deve inchinare e vede la zona Europa, al momento ad appannaggio di Roma, Atalanta e Torino a quota 44 lontana di 5 punti. Ospiti in vantaggio con un gol del solito Zapata, pareggio di Quagliarella su rigore, ma pochi minuti dopo è Gosens a gelare il pubblico di Marassi regalando così i tre punti a una squadra, quella di Gasperini che sembrava in un momento difficile, ma che è tornata a macinare punti.

Frosinone-Torino 1-2

A Frosinone i padroni di casa si giocano l’ennesima finale con la speranza di conquistare tre punti per tenere viva una speranza salvezza sempre più lontana: e per poco non ce la facevano. Padroni di casa infatti in vantaggio al 42′ con Paganini. Nella ripresa però il Toro ribalta la partita; dopo aver sofferto per tutto il primo tempo, si scatena il gallo Belotti che con una doppietta mantiene accesa la sfida per l’Europa League raggiungendo a quota 44 Roma e Atalanta.

Articolo precedenteInter, ancora problema infermeria: si ferma anche Brozovic
Articolo successivoInter – Spal, Semplici: “Manca la vittoria, partita dura. Spalletti: “Dopo il gol, altra convinzione”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui