SERIE A SALVEZZA: 27A GIORNATA –

La 27esima giornata di Serie A avrà risvolti significativi per chi è coinvolto nella parte bassa della classifica: al termine dei novanta (o più) minuti, attorno alle 17.00 di domenica la situazione potrà risultare invariata e qualcuno resterà a galla ma più probabilmente ci sarà chi prenderà una boccata d’ossigeno.
Si comincia sabato con l’Udinese che ospita la Salernitana, ultima in classifica: i friulani sono reduci dal pari interno contro il Cagliari e la sconfitta sul campo del Genoa.

La domenica inizierà a Verona con l’Hellas che ospiterà il Sassuolo – cinque sconfitte nelle ultime sei – affidato a Bigica, tecnico della Primavera dopo l’esonero di Dionisi: un vero e proprio scontro diretto all’ora di pranzo con i due club terz’ultimi a venti punti.
Alle 15.00, due sfide: Empoli-Cagliari e Frosinone-Lecce. Saranno partite bloccate e si cercherà di non farsi male oppure il fattore casalingo spingerà le rispettive squadre?

Così la classifica:

Empoli 25
Lecce 24
Udinese 23
Frosinone 23
Sassuolo 20
Verona 20
Cagliari 20
Salernitana 13

 

OLTRE A “SERIE A, SALVEZZA...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Pescara, Zeman costretto a lasciare: il suo messaggio
  2. Calendario Atalanta, da Milano (due volte in 72 ore) a Napoli: un mese e mezzo che dirà molto
  3. Verona-Juventus 2-2, il miglior Hellas della stagione: così al Bentegodi
  4. Verona-Juventus, Allegri: “Trasferta sempre complicata, serve attenzione nei dettagli”
  5. Liga e Bundesliga, prima vs seconda: Real Madrid uragano contro il Girona, ko Bayern a Leverkusen
  6. Rinnovo Politano, il Napoli ufficializza l’operazione
  7. Mercato Verona, Suslov festeggia dopo il gol l’acquisto definitivo dal Groningen
  8. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
  9. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
  10. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
  11. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  12. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
  13. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
  14. Osimhen: “Buon rapporto con il presidente De Laurentiis, è importante. La Premier…”
  15. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  16. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  17. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  18. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  19. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show

 

Articolo precedentePaul Pogba all’attacco delle Istituzioni: “Tutto falso, farò ricorso”
Articolo successivoDe Laurentiis: “Il calcio è malato. Osimhen? Vedremo chi partirà”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui