[df-subtitle]L’allenatore della Roma: “Zaniolo ha sbagliato qualcosina ma è cresciuto. Schick? Deve sfruttare le sue qualità.”[/df-subtitle]

Dopo la vittoria contro il Sassuolo, l’allenatore della Roma Di Francesco ha risposto così durante la conferenza stampa post partita.

Questa gestione della palla lunga era una strategia?
“L’avevamo provata in allenamento sapendo che loro tenevano alta la linea difensiva. Abbiamo avuto le giuste risposte su queste palle che avevano provato in allenamento. Il Sassuolo aveva voglia di giocare e quindi ci ha agevolato il compito”. 

Una bella risposta della squadra contro una formazione che gioca a calcio. Risposta anche dai giocatori, hanno dato qualcosa in più anche per lei?
“Hanno fatto il loro dovere ma non avevo dubbi. Loro devono fare quello che sono abituati a fare: a volte la generosità porta ad errori tattici. Partita migliore dal punto di vista tattico, abbiamo sbagliato poco. Mi scoccia però subire gol negli ultimi minuti, è ancora questione di mentalità ma sono soddisfatto di come hanno giocato”. 

Gli attaccanti bravi anche in fase difensiva.
“I primi difensori per il nostro gioco devono essere loro e lo hanno fatto. Zaniolo ha sbagliato qualcosina ma è cresciuto in questo senso nel secondo tempo e poi ha fatto un bel gol. Sono contento per la parte tattica, abbiamo verticalizzato benissimo e hanno fatto quello che volevo vedere”. 

Schick, spazzato via il dubbio di mercato?
“Al di là dei discorsi di mercato da radio, bar e giornalismo, questo per lui deve essere un punto di partenza. La capacità di leggere le partite e sfruttare le sue qualità. Lui ha una bella gamba, e deve metterla dentro. Oggi si è anche un po’ accontentato, avrebbe dovuto cercare la doppietta. Lo abbiamo sempre detto che Patrik ha qualità“. 

Zaniolo?
“Chi diceva che era una provocazione lo ha detto tanto per aprire bocca per farla parlare. Tutte le mie scelte sono state fatte perché vedevo in lui qualità importanti. Sta dimostrando di essere un giocatore forte, che deve ancora lavorare tanto perché ha bisogno di migliorare”. 

Articolo precedenteRoma – Sassuolo, Di Francesco: “Zaniolo? Una pedina importante di questo scacchiere”
Articolo successivoSerie A, Roma – Sassuolo 3-1, De Zerbi: “Non si cancella ciò che di buono abbiamo fatto fino a stasera”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui