La Roma vince, seppur con qualche difficoltà. Tra giocatori squalificati, infortunati e il cambio allenatore, i giallorossi hanno portato a casa tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto. Nel post partita, Claudio Ranieri, tornato sulla panchina della Roma dopo l’esonero di Di Francesco, ha analizzato la prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport. Di seguito le sue dichiarazioni sulla partita contro l’Empoli:

Nel primo tempo Roma brillante, poi nel secondo tempo più sofferente.
“Non sono tranquillo, ma sono concentrato e ottimista. Una partita difficile, senza molti uomini e con giocatori che hanno giocato appena. Non era facile. Devo fare i complimenti alla squadra, perché in dieci è rimasta compatta. La prima partita è andata. Grazie ai tifosi che ci sono stati accanto”.

Questa squadra subisce troppo in fase difensiva. Cambierà tatticamente o l’atteggiamento mentale?
“Non posso dare troppi indizi. Cercheremo di aiutarci l’uno con l’altro. Serve organizzazione, dobbiamo essere concentrati a non subire gol. Non è possibile subire tutti questi gol. Devo fare del mio meglio per aiutare”

Zaniolo?
“Mi ha detto che il polpaccio si è solo indurito. Perotti è tornato da poco, non volevo rischiarlo troppo. Non dovrebbe essere nulla di grave”

Giocare con due punte significa sacrificare i trequartisti?
“Sono arrivato tre giorni fa, ho fatto solo un allenamento con i ragazzi della primavera praticamente. Fatemi testare i pezzi da novanta e vedo cosa posso fare”.

Florenzi, settimana difficile.
“E’ un ragazzo che ha carattere. Ha giocato con un problema al ginocchio, ma mi ha detto che avrebbe voluto esserci. Ha fatto di tutto per fermarsi. Va bene fischiare il fallo, ma il secondo giallo mi è sembrato eccessivo”.

C’è un giocatore che ti ha sorpreso?
“Schick ha tutto. Velocità, tecnica, dribbling, gol. Gli ho detto che se mi dimostra il carattere che ha messo ad Oporto, diventa uno dei miei uomini. Oggi non l’ha mostrato, ma lo devono fare tutti, non solo Schick”.

Articolo precedenteSerie A, Roma-Empoli 2-1: i giallorossi ringraziano El Shaarawy, Schick e il VAR
Articolo successivoSerie A, Roma-Empoli 2-1, Iachini: “Siamo stati poco incisivi, ma la prestazione mi è piaciuta”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui