Serie A scudetto – Il consiglio federale nella giornata di oggi si è espresso su diversi temi – vedi le promozioni in Serie B, visto che la Serie C non riprenderà. Ma quello che tutti aspettavano erano soprattutto le decisioni riguardanti la serie A: dall’assegnazione scudetto, ai posti in Europa, play off con gli eventuali piano B e piano C in caso di nuovo stop.

Serie A Scudetto: il piano B

In caso di stop entro il 10 luglio la FIGC valuterà la possibilità di assegnare il titolo di campione d’Italia attraverso i playoff. Se dovesse invece arrivare dopo il 10 luglio e non ci fosse modo di concludere la stagione entro il 20 agosto, invece, lo Scudetto, “semplicemente” non sarà assegnato.

Stesso discorso per quanto riguarda la zona calda: è stato bocciato infatti il ricorso al blocco delle retrocessioni. Dunque per stabilire le squadre da far retrocede, si andrebbe avanti con i play out. Da valutare ancora la formula e i partecipanti anche per quanto riguarda la qualificazione alle coppe europee, oltre che alla griglia dei playout retrocessione.

Serie A il piano C

Il famoso algoritmo sarà il piano C. Attenzione però, non verrà assegnato lo scudetto in questo caso: servirà solamente ad assegnare i posti in europa per la stagione successiva. Oltre a stabilire le retrocessioni. Come detto sopra, in caso di mancata conclusione del campionato entro il 20 agosto, lo Scudetto non verrà assegnato.

Ma come funziona l’algoritmo? Ce lo spiega goal.com sul suo sito:

Viene attribuito un punteggio finale determinato dalla somma dei seguenti tre addendi:

1. Punti totali accumulati in classifica fino al momento della sospensione definitiva

2. Punti risultanti dalla moltiplicazione della media punti realizzati nelle gare disputate in casa fino al momento della sospensione definitiva  per il numero di partite rimanenti da giocare in casa secondo il calendario ordinario

3. Punti risultanti dalla moltiplicazione della media punti realizzati nelle gare disputate in trasferta fino al momento della sospensione definitiva per il numero di partite rimanenti da giocare in trasferta secondo il calendario ordinari.

Articolo precedenteSerie B, promozioni ufficiali: festa per Monza, Vicenza e Reggina
Articolo successivoSerie A calciomercato: ecco le nuove date

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui