Il Napoli in campo per un’altra super sfida. 

Questa volta a Torino per affrontare i rivali di sempre. La Juventus. 

La sfida tra Napoli e Juventus può valere già un pezzo di scudetto per i bianconeri. Portarsi a +6 darebbe alla squadra di Allegri la possibilità di gestire al meglio e prossime gare di campionato. 

Ancelotti ha bisogno di conferme da parte dei suoi uomini che tenteranno a tutti i costi di portare all’ombra del Vesuvio i tre punti. Magari con un colpo di testa al 90esimo come nella scorsa stagione. 

 

PRIMO TEMPO 

 

Il Napoli parte subito bene. Al sesto minuto Zielinski lascia partire un tiro con il mancino che si infrange sul palo. 

Al minuto numero 9 arriva la rete di Mertens che raccoglie il passaggio di Callejon ed insacca. 

Da sottolineare il lavoro di Allan che ha servito perfettamente Callejon prima della rete. 

Al venticinquesimo su un errore di Hysaj Ronaldo recupera la palla e serve Mandzukic che di testa insacca alle spalle di Ospina. 

Dopo il pareggio della Juventus il Napoli si abbassa e non riesce più ad essere incisivo fino alla chiusura del primo tempo. 

I bianconeri schiacciano gli azzurri nella loro metà campo. 

Al 46esimo si chiude il primo tempo con il punteggio di 1-1.

 

SECONDO TEMPO 

 

Al 49esimo Ronaldo tira da fuori area, Ospina devia sul palo e Mandzukic insacca il 2-1 sfruttando la palla vagante in area. 

Dopo la rete del 2-1 il Napoli prova a rialzare la testa recuperando metri di campo. 

Al 56esimo Mario Rui viene espulso per doppio giallo per un intervento su Dybala.

Al 70esimo Callejon, servito da Milik, divora la rete del pareggio tirando centralmente su Szczesny. 

Al 75esimo Bonucci sfrutta al meglio un calcio d’angolo ed insacca dietro alle spalle di Ospina.

Gli azzurri provano fino alla fine a riaprire la gara senza successo.

Al 95esimo la partita si chiude con il risultato di 3-1 per la Juventus che vola a +6 dal Napoli. 

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI 

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Massimiliano Allegri

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Mertens, Insigne. All. Carlo Ancelotti

Marcatori: 10° Mertens – 26° Mandzukic – 49° Mandzukic – 55° Hysaj – 76° Bonucci

Ammoniti: 24° Mario Rui – 39° Koulibaly – 59° Bonucci – 59° Insigne – 68° Cancelo – 84° Alex Sandro

Espulsioni: 58° Mario Rui

Recupero: pt 1 – st 5

Articolo precedente7a giornata di Serie A, vittoria scaccia-crisi per la Roma che batte la Lazio per 3-1
Articolo successivoSassuolo – Milan, i convocati di Gattuso: out Higuain, c’è Cutrone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui