[df-subtitle]Stangata per Pulgar, centrocampista del Bologna[/df-subtitle]C’era tanta attesa per il verdetto del Giudice Sportivo riguardante la sanzione da infliggere al calciatore della Juventus Douglas Costa dopo lo sputo a Federico Di Francesco durante l’ultimo match di campionato contro il Sassuolo.

Il brasiliano è stato fermato per 4 turni e salterà dunque le sfide con Frosinone, Bologna, Napoli e Udinese tornando a disposizione di Allegri per il match contro il Genoa del 20 ottobre.

Questi i calciatori squalificati dopo la 4° giornata:

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER QUATTRO GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE
COSTA DE SOUZA Douglas (Juventus):
 per comportamento non regolamentare in campo (Seconda sanzione); per avere, al 48° del secondo tempo, a giuoco fermo, attinto in viso con uno sputo un calciatore avversario; infrazione rilevata dal VAR.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
PULGAR FARFAN Erick Antonio (Bologna):
 per avere, al 52° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con violenza un calciatore avversario ad una gamba.

Stop di un turno anche per il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini reo di aver proferito un espressione blasfema dopo aver subito un gol:

Il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35, n. 1.3 (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 12.26 odierne) in merito alla condotta del tecnico Giampiero Gasperini (Soc. Atalanta) consistente nell’aver pronunciato espressione blasfema al 9° del secondo tempo; acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale; 45/138 considerato che il Sig. Giampiero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, dopo la segnatura di un gol da parte della squadra avversaria, rivolgendosi in maniera concitata verso i componenti della propria panchina, veniva, tuttavia, chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva espressione blasfema, individuabile dal labiale senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento deve essere comunque sanzionato ai sensi dell’art. 19, comma 3bis, lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva;

delibera di sanzionare l’allenatore Gasperini (Soc. Atalanta) con la squalifica per una giornata effettiva di gara“.

 

Articolo precedenteBrkic: ”Meret? Posso dire che è mostruoso”
Articolo successivoValencia – Juventus, la conferenza di Allegri e Chiellini LIVE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui