Serie A: si rialza il Brescia, il Toro inguaia la Viola. X di Cagliari e Lecce

Serie A: si rialza il Brescia, il Toro inguaia la Viola. X di Cagliari e Lecce

SERIE A BRESCIA TORO - Balotelli regala 3 punti al Brescia, Zaza e Ansaldi al Torino. Montella ora rischia. Il Cagliari pareggia all'ultimo

SERIE A BRESCIA TORO – In attesa degli ultimi due posticipi che completeranno la 15^ giornata di Serie A, quello che vede impegnate in questo momento Sampdoria e Parma e quello di stasera tra Bologna e Milan, vediamo cosa è accaduto nelle gare odierne.

Lecce – Genoa 2-2 (31′ Pandev, 45+5′ Criscito (R.), 60′ Falco, 70′ Tabanelli)

Al Via del Mare di Lecce va in scena un match pirotecnico tra i salentini e il Genoa di Thiago Motta. Primo tempo a forti tinte rossoblù che si conclude sul punteggio di 0-2. Al 31′ la sblocca Pandev con un pallonetto pazzesco da 35 metri e in pieno recupero Criscito raddoppia su rigore conquistato sempre da Pandev. Nella ripresa però il Lecce si rianima e accorcia le distanze con l’eurogol di Falco al 60′. L’espulsione di Agudelo complica i piani del Genoa che si fa rimontare al 70′ dal colpo di testa di Tabanelli che fa 2-2. Al 77′ viene espulso anche Pandev col Genoa che resta in 9. Il Lecce ci prova più volte con La Mantia e Falco ma il punteggio non cambia. Pareggio giusto e Genoa che rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria che manca ormai da 6 gare.

 

Sassuolo – Cagliari 2-2 (7′ Berardi, 36′ Djuricic, 51′ Joao Pedro, 90′ Ragatzu)

Il Cagliari si dimostra squadra mai doma e all’ultimo conquista il 13^ risultato utile consecutivo strappando un pareggio che sembrava impensabile a fine primo tempo. Il Sassuolo infatti gioca una prima frazione da applausi andando in vantaggio al 7′ con Berardi e raddoppiando al 36′ con Djuricic ben servito da Toljan dopo una grande finta del numero 25 neroverde. Nella ripresa i sardi accorciano subito con Joao Pedro che di testa scavalca Turati. Poi,  al 63′ Berardi fallisce il rigore del possibile 3-1 e regala nuove speranze al Cagliari che trova il pareggio al 90′ con Ragatzu su assist di Nainggolan. L’attaccante sardo non segnava in A da 8 anni e mezzo. Finisce 2-2 una gara splendida.

 

Torino – Fiorentina 2-1 (22′ Zaza, 72′ Ansaldi, 90+1′ Caceres)

SERIE A BRESCIA TORO –  Il Torino torna a vincere in casa dopo 2 mesi e mezzo e inguaia seriamente la Fiorentina e in particolare Vincenzo Montella. Dopo aver fallito un paio di buone opportunità, Zaza, oggi indiavolato, sblocca la gara al 22′ tuffandosi di testa da pochi passi su un perfetto centro da sinistra di Ansaldi. Dopo un primo tempo negativo, la Viola parte bene nella ripresa sfiorando il pareggio prima con Vlahovic e poi con Chiesa. Il gol però lo segna ancora il Toro che raddoppia con Ansaldi che segna dopo una pregevole azione personale. Nel finale la Fiorentina va ancora vicina al gol con Sottil e Pedro. Poi, in pieno recupero Cáceres fa 1-2 su assist di Chiesa ma non basta. Il Toro vince ancora. Per la Fiorentina è il 4^ ko consecutivo e ora Montella è appeso ad un filo.

 

Spal – Brescia 0-1 (54′ Balotelli)

SERIE A BRESCIA TORO –  Parte bene il Corini Bis per il Brescia che sbanca Ferrara e ritrova una vittoria che mancava da 9 gare. Dopo un primo tempo combattuto ma avaro di emozioni, nella ripresa le Rondinelle partono fortissimo. Prima sciupano una tripla occasione da gol con Balotelli, Torregrossa e Ndoj e poi si portano meritatamente in vantaggio con SuperMario che risolve una mischia e fa 0-1. Al 72′ la Spal ha l’occasione per il pareggio ma Petagna fallisce il rigore conquistato da Paloschi. Super Joronen nella circostanza che si supera con una parata strepitosa. Nel finale occasioni da una parte e dall’altra: prima Romulo sciupa clamorosamente un contropiede interessantissimo, poi Petagna da due passi mette fuori e infine Cistana si traveste da supereroe e salva incredibilmente con il corpo il tiro a botta sicura di Moncini. Sul ribaltamento, con Berisha che era salito per l’ultimo assalto, il Brescia a porta vuota ha la palla dello 0-2 ma Donnarumma centra in pieno il difensore. Finisce 0-1 per il Brescia che può finalmente respirare. Per la Spal invece è notte fonda: sono 8 le gare consecutive senza vittoria.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply