Serie A 34^ giornata: la Juve vede il tricolore, il Genoa la permanenza in A

Serie A 34^ giornata: la Juve vede il tricolore, il Genoa la permanenza in A

SERIE A 34 GIORNATA - L'Atalanta non va oltre l'1-1 a Verona, il Brescia manda in B la Spal, la Samp non si ferma più

SERIE A 34 GIORNATA – Se la lotta Scudetto sembrava riaperta dopo la scorsa giornata, adesso si è definitivamente chiusa. La Juventus ieri sera infatti ha dato prova della sua forza battendo la Lazio per 2-1 grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. Il fenomeno portoghese ora ha raggiunto Immobile nella classifica dei cannonieri: sono 30 pari. I bianconeri si sono portati a +8 sull’Inter, bloccata sul 2-2 dalla Roma all’Olimpico domenica sera. Un pareggio che ha allontanato quasi definitivamente i nerazzurri dalla Vecchia Signora che si avvia a vincere il nono titolo consecutivo.

 

SERIE A 34 GIORNATA

Anche perchè pure l’Atalanta sabato non aveva colto i 3 punti sul campo del Verona venendo fermata dall’ex Pessina. L’ex di turno aveva risposto all’iniziale vantaggio firmato Zapata. Chi invece continua ad andare fortissimo è il Milan di Pioli. Se dovesse continuare così rischierebbe davvero di mettere in difficoltà Elliott che da tempo ha deciso di puntare su Rangnick per la prossima stagione. Ma i rossoneri dal post lockdown sembrano, scusate il gioco di parole, indiavolati e volano ad un ritmo scudetto. L’ultima vittima è stata il Bologna, asfaltato per 5-1 a San Siro.

SERIE A 34 GIORNATA – Anche il Napoli tiene il ritmo del Milan. Gli azzurri battono in extremis una buona Udinese che ogni settimana che passa è più sfortunata. E’ vero, il gol di Politano è una perla ma è l’ennesima rete che i friulani subiscono ben oltre il 90esimo e così facendo rischiano davvero di essere risucchiati nuovamente nella lotta per non retrocedere.

Lotta dalla quale si è tirata definitivamente fuori la Fiorentina di Iachini. La Viola ha vinto per 2-0 in casa contro il Torino grazie anche alla terza rete consecutiva di un ritrovato Cutrone. Il tecnico viola vorrebbe restare ma Commisso pensa a Juric per la prossima stagione. Praticamente salva anche la Sampdoria che trova la terza vittoria di fila (la quinta nelle ultime 6 partite) battendo in rimonta il Parma con le reti di Chabot, Quagliarella e dell’ormai solito Bonazzoli.

SERIE A 34 GIORNATA – Sempre in zona retrocessione, vittoria fondamentale del Genoa che un po’ (anzi, oserei direi molta) di fortuna batte il Lecce per 2-1 portandosi a +4 sui pugliesi. Apre Sanabria, poi Mancosu sbaglia un altro rigore prima di pareggiare, quindi ecco il clamoroso autogol di Gabriel che decide la partita in favore dei rossoblù. Ed è una vittoria che pesa tantissimo.

Cagliari e Sassuolo fanno 1-1. Pareggio che sta strettissimo ai neroverdi che erano in vantaggio di un uomo e di un gol ma si sono fatti rimontare dal solito Joao Pedro perdendo probabilmente in maniera definitiva il treno per l’Europa anche se stasera è in programma proprio lo scontro diretto con il Milan.

Infine, la gara tra le due cenerentole del campionato la vince il Brescia che può ancora sperare in una salvezza che avrebbe del miracoloso e contemporaneamente manda in B la Spal.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply