[df-subtitle]Lo spagnolo fa dietrofront e rimane al Real [/df-subtitle]

L’offerta dalla Cina è stata alla fine rifiutata. Sergio Ramos rimane al Real Madrid. I mal di pancia e i litigi del difensore con Florentino Perez durante la disastrosa stagione della Casa Blanca, sono stati messi da parte, probabilmente grazie a un accordo economico con il presidente.

Il capitano ha dichiarato amore eterno al Madrid e la rinnovata volontà di chiudere la carriera in merengue. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

Voglio restare al Real Madrid, sono madridista e voglio chiudere qui la mia carriera, vivendo stagioni migliori dell’ultima. Se fossi il presidente non lascerei andare un sergio ramos a parametro zero, ma gli rinnoverei il contratto a vita. Con Florentino ho sempre avuto un rapporto padre-figlio. Di certo il problema non può essere economico, al limite di fiducia reciproca. Per questo ho parlato con il presidente, certe cose è meglio risolverle faccia a faccia, dato che negli ultimi mesi, qualcosa non è andato per il verso giusto”.

CAPITANO IMPORTANTE – “I tifosi, il presidente e i compagni mi hanno fatto capire quanto mi vogliono bene e quanto è importante che resti”.

Articolo precedenteUfficiale, l’Inter esonera Spalletti. La Nord: “Riportati in alto, grazie Mister”
Articolo successivoBucchioni: “Esonero Spalletti? Inter vuole colmare il gap con la Juve”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui