spot_img
HomeSerieAJuventusSerbia, Bjekovic: "Juve ideale per Vlahovic. Milinkovic deve fare il salto"

Serbia, Bjekovic: “Juve ideale per Vlahovic. Milinkovic deve fare il salto”

-

BJEKOVIC VLAHOVIC MILINKOVIC – Intervistato da Tuttosport, il Presidente della Federcalcio serba Nenad Bjekovic, ha parlato dei due principali leader della Nazionale, Dusan Vlahovic e Sergej Milinkovic-Savic.

SERBIA, BJEKOVIC: “JUVE IDEALE PER VLAHOVIC. MILINKOVIC DEVE FARE IL SALTO”

Su Vlahovic“Adesso è pronto per i massimi traguardi dopo i primi quattro mesi di rodaggio in una grande del calcio europeo, una squadra abbonata alla Champions League: la Juve è la squadra ideale per lui. Perfetta. E “Duca” è un calciatore formidabile oltre che un ragazzo fantastico. Non per nulla venuto fuori dal vivaio del Partizan…”.

Sul paragone con HaalandMa Vlahovic è più forte e più completo di Haaland. Il norvegese ha una potenza devastante, però Dusan non è da meno: ci sono solo pochi centimetri di differenza fra i due, però la varietà di colpi e di giocate del centravanti bianconero è superiore. E poi sia il Manchester City che la Juventus hanno pagato più o meno la stessa cifra, commissioni incluse, per acquistarli nel corso di quest’anno dal Borussia Dortmund e dalla Fiorentina…”.

Sulla Nazionale“Lui e Mitrovic del Fulham sono due goleador eccezionali. Ma non solo loro. Capitan Tadic dell’Ajax è il trequartista con licenza di… uccidere. Gudelj del Siviglia un mediano di quantità e qualità. Kostic, neo-vincitore dell’Europa League con l’Eintracht Francoforte, è un pericolo costante a sinistra”.

Su Milinkovic“E poi c’è Sergej, altro prospetto “top”, di valore assoluto: Milinkovic-Savic con la Serbia ha vinto l’oro agli Europei Under 19 in Lituania nel 2013 e s’è laureato campione del mondo Under 20 nel 2015 in Nuova Zelanda. Però è da 7 stagioni che gioca nella Lazio e adesso ha 27 anni: mi domando perché una “big” europea non lo acquista permettendogli di compiere l’ultimo salto di qualità in modo che anche lui possa disputare sempre la Champions e lottare per i massimi obiettivi come Vlahovic. Il “Sergente” alla Juve? Ma certo, perché no? Anzi, magari: che coppia sarebbero insieme anche in un club… “.

 

LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Eintracht, Hauge ai saluti: il norvegese andrà al Gent in prestito

0
Dopo solo una stagione, Jens Petter Hauge è pronto a salutare l'Eintracht Francoforte. L'ex Milan e Bodo/Glimt, come riporta SPORT1, si trasferirà in Belgio...