Sebastian Caceres è uno dei giovani talenti del calcio sudamericano. A 24 anni, il difensore centrale del Club America e della Nazionale uruguaiana si è imposto come uno dei migliori della sua posizione nel campionato messicano, dove gioca dal gennaio 2020.

Con le sue doti fisiche, tecniche e di leadership, Caceres ha attirato l’interesse di diversi club europei, tra cui il Napoli, il Torino e il Siviglia.

Caceres è nato a Montevideo il 18 agosto 1999 e ha iniziato la sua carriera nel Liverpool FC Montevideo, la squadra della sua città. Nel 2017 ha debuttato in prima squadra e ha disputato 64 partite, segnando una sola rete; nel 2019 è stato convocato per la prima volta nella Nazionale uruguaiana under 20, con cui ha partecipato al Sudamericano e al Mondiale di categoria. Nel gennaio 2020 è stato acquistato dal Club America, una delle squadre più importanti e vincenti del Messico.

Con la maglia de Las Aguilas, Caceres ha trovato spazio e continuità, diventando uno dei pilastri della difesa. Il suo rendimento gli ha permesso di debuttare nella Nazionale maggiore dell’Uruguay il 23 settembre 2022, in una partita amichevole persa contro l’Iran (1-0). Da allora ha collezionato 9 presenze ed è diventato uno dei punti fermi del ct Marcelo Bielsa.

Il futuro di Sebastian Caceres potrebbe però essere lontano dal Messico. Il difensore ha infatti dichiarato di avere il sogno di giocare in Europa, dove ha ricevuto diverse offerte. Il Napoli, in particolare, sembra essere il club più interessato e vicino al suo ingaggio.

Sebastian Caceres brilla in Messico e sogna l’Europa

Secondo quanto raccolto in esclusiva da EuropaCalcio.it, il Club America avrebbe fissato il prezzo del suo cartellino a circa 10 milioni di dollari, una cifra alla portata del club italiano. Il Siviglia e il Torino, invece, avrebbero presentato delle proposte inferiori, considerate insufficienti dal club messicano. I granata, in particolare, si sarebbero spinti fino ad offrire circa 7 milioni.

Caceres ha un contratto con il Club America fino al 31 dicembre 2024, ma potrebbe lasciare la squadra già nel mercato di gennaio. Il difensore ha espresso il suo desiderio di fare il salto di qualità e di misurarsi con i migliori giocatori del mondo.

Il suo obiettivo è di confermarsi come uno dei difensori più promettenti del calcio sudamericano e di conquistare un posto fisso nella Nazionale uruguaiana in vista della Copa America, con lo sguardo rivolto al Mondiale 2026.

Sebastian Caceres ha talento, personalità e ambizione. Ora vuole dimostrarlo anche in Europa.

Articolo precedenteIl Real Madrid vince la Supercoppa di Spagna: 4-1 al Barça
Articolo successivoDjalò, la Juventus batte il primo colpo di gennaio: battuta l’Inter

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui