Mercato, Scamacca lancia indizi sul Milan: “Potrei fare il vice di un 39enne”

Domenica San Siro ospiterà Milan-Genoa. Oggi, giorno di anti vigilia, l’attaccante in forza al Grifone Gianluca Scamacca ha parlato di sé e di mercato, viste le tante voci che lo riguardano.

MERCATO, PARLA SCAMACCA: “I GIOVANI DEVONO CRESCERE. LE VOCI MI STIMOLANO”

Le sue parole ai microfoni del settimanale della Gazzetta dello SportSportweek, hanno lasciato pensare a degli indizi riguardanti proprio i rossoneri. Questo è quanto riporta okcalciomercato.it:

“Un giovane deve giocare il più possibile, rubando i segreti. Poi è chiaro che se fai il vice di un campione, che però a 39 anni non può giocarle tutte, il discorso cambia. Sul mercato mi danno di qua e di là? Non mi disturba, anzi. Per me è uno stimolo. Gioco in Serie A, il sogno di una vita: vedo soltanto cose belle”. 

Poi, dimostra la sua grande determinazione:

“Dicono che sono una testa matta perché sono tutto tatuato. Che sono arrogante perché a 16 anni ho lasciato la Roma per andare a giocare in Olanda al PSV. Qualcuno mi bolla addirittura come cattivo perché in campo mi trasformo: per arrivare al risultato sono disposto a tutto, da una corsa in più al picchiare, tra virgolette, l’avversario. Diciamo che cerco di essere l’ultimo a finire, ma non è detto che ci riesca”. 

OLTRE A “SCAMACCA DA’ INDIZI DI MERCATO…”, LEGGI ANCHE:

Roma, Bruno Peres ai saluti: triennale con il Trabzonspor

Gomez si confessa: “Siviglia mi ricorda Catania. Sull’ addio all’ Atalanta…”

Barella vicinissimo al Napoli nel 2019: i 3 motivi che lo spinsero a rifiutare

Arsenal, Aubameyang ha la malaria: “tornerò più forte di prima”

Napoli: Lamela vuole vestire azzurro, ma prima serve chiarezza

Roma, il padre di Reynolds: “ha detto no alla Juve, non voleva…”

Inter Bastoni: “Scudetto molto vicino. Punto all’Europeo”

 

 

 

Articolo precedenteRoma, Bruno Peres ai saluti: triennale con il Trabzonspor
Articolo successivoParma, D’Aversa: “Cagliari squadra di una regione, di un popolo, non è gara normale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui