[df-subtitle]Boateng, arrivato in Emilia a luglio dall’Eintracht Francoforte, è artefice di un ottimo avvio di campionato[/df-subtitle]

Non so bene cosa abbiamo fatto, abbiamo lavorato duro e ci siamo divertiti. Dopo il quarto gol sembrava tutto facile, è normale con questa squadra giovane, devono ancora imparare. Abbiamo preso tre punti in casa, è positivo perché abbiamo giocato bene. Abbiamo fatto un gran lavoro nel primo tempo nonostante i primi quindici minuti. Siamo un grande gruppo, i ragazzi che vanno in panchina non si arrabbiano, questo è merito del mister che tiene tutti uniti. La squadra ha giocato bene, ci sono due o tre cose che dobbiamo aggiustare. Grande partita e grande vittoria, adesso possiamo riposare. La rovesciata? Queste cose le faccio ancora ogni tanto, Babacar è un grande attaccante e ha segnato. Adesso ci riposiamo, poi penseremo alla gara con la Juventus“.

Così si è espresso ieri sera Kevin-Prince Boateng a “Sky Sport” dopo il successo del Sassuolo per 5-3 sul Genoa. Il fantasista ghanese, arrivato in estate dall’Eintracht Francoforte e impiegato da De Zerbi come falso nueve, è autore di un ottimo avvio di stagione. Ieri sera ha segnato il gol del momentaneo 1-0 e in campo è stato tra i migliori dei suoi, giocando da vero e proprio trascinatore.

Già alla prima di campionato contro l’Inter aveva disputato un’ottima prestazione, creando diversi pericoli alla retroguardia nerazzurra. Mentre otto giorni fa un suo rigore al minuto 99 aveva regalato ai neroverdi il prezioso pareggio sul campo del Cagliari.

Il campionato è ancora lungo, ma con un Boateng così sognare non costa nulla.

Articolo precedenteMilan, Donnarumma: “Accetto le critiche, lavoro sempre al massimo”
Articolo successivoVentura: “Voglio ricominciare ad allenare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui