SASSUOLO INTERVISTA BOGA – Tornato a prendersi il suo posto nell’attacco del Sassuolo dopo l’assenza causa Covid, Jeremie Boga ha rilasciato un’intervista a “Le Parisien“. L’esterno francese ha parlato, tra le altre cose, proprio della brutta esperienza vissuta a causa del virus. Queste le sue parole:

“Sono risultato positivo al Covid-19 il 18 agosto e poi sono dovuto rimanere in isolamento per diverse settimane. Durante le mie prime 4 partite, ho avuto una sensazione di mancanza di respiro dopo l’accelerazione. Oggi non conservo postumi fisici. È tutto dietro di me. Ma voglio dire che questo virus non è banale. A volte noi giovani vogliamo uscire, fare visita agli amici. Ma devi stare attento e rispettare le distanze. La salute viene prima di tutto”.

SASSUOLO INTERVISTA BOGA – Tema dell’intervista è ovviamente anche il presente. Boga appare contentissimo con la maglia del Sassuolo, e il merito è attribuito dallo stesso giocatore in parte al tecnico Roberto De Zerbi. In particolare, il francese dice:

“In Emilia ho trovato una stabilità che mi era mancata in carriera, lo si nota anche dalle mie prestazioni in campo. De Zerbi è importante per me, mi aiuta e mi incoraggia. Ha detto che sono simile a Messi nel dribbling, ma io preferisco tenere la testa sulle spalle.

Mentre sulle ambizioni del Sassuolo, Boga non vuole nascondersi: “Puntiamo all’Europa League senza porci limiti”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMercato Juventus Llorente potrebbe fare ritorno in bianconero
Articolo successivoMercato Isco Real Madrid: Il Sun riporta l’interesse dell’Arsenal

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui