SASSUOLO FRATTESI – Intervistato da “Sky Sport“, Davide Frattesi ha parlato di questa sua stagione al Sassuolo. Con la maglia neroverde è uno dei protagonisti.

Così il giovane centrocampista: “All’inizio ero anche io a spingere per andare via, perché ero fissato con questa cosa del modulo. In realtà poi col passare dei giorni mi sono trovato sempre meglio. E’ stata sicuramente la soluzione migliore“.

SASSUOLO FRATTESI

SASSUOLO FRATTESI – Prosegue: “Mio zio mi aveva chiesto di fare doppietta contro l’Udinese e l’ho accontentato, anche se sul secondo ho sbagliato porta. E’ stata una grandissima emozione segnare all’Allianz Stadium perché avevo tutta la famiglia lì a Torino e mia nonna è juventina. 

Il Sassuolo è una squadra che si è ringiovanita e credo faccia parte del percorso di crescita. Siamo a buon punto perché abbiamo espresso un ottimo calcio, dobbiamo migliorare in fase di non possesso, ma ci sta. La piazza è più tranquilla rispetto ad altre realtà, questo credo sia l’ambiente ideale per crescere, per poi andare un giorno in una grande squadra“.

Infine su Scamacca: “È la prima punta più forte in Italia, sono contento per lui che abbia continuato ad andare in Nazionale, spero riesca a sbloccarsi anche in azzurro perché ha qualità invidiabili“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteInter, Kostic difficile a Gennaio: si farà in estate
Articolo successivoLazio, Pedro: “Sarri è un allenatore top, stupito da Cataldi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui