SARRI – Maurizio Sarri, tecnico della Juventus è stato intervistato da Sky Sport dove ha toccato vari argomenti. Si parte dalla Premier League:
Mi ha fatto crescere, campionato straordinario per qualità tecniche e mentalità. In un anno di Premier, mai accolti con insulti in uno stadio avversario; questi stadi pieni, me li porto dentro e in Italia siamo ancora lontani. Spero di fare in tempo a vederli. I calciatori inglesi hanno questo carattere particolare, li vedo mangiare alle due e alle due e mezza sono in campo a ritmi infernali. Evidentemente è una cosa che è del DNA, sono abituati a lottare. Noi siamo stati un po’ più tattici. Abbiamo fatto partite stupende come il 2-0 in casa del Manchester City, poi vinto l’Europa League senza fare una grande partita“.
Sarri allenatore: “Vengo dal basso, per qualcuno è un problema, per me motivo di orgoglio“.
Sul Napoli:Sono legato all’ambiente, grazie ad un gruppo di giocatori ho fatto un salto di qualità. Ci siamo resi conto che Higuain, Mertens e Callejon potevano farci la differenza“.
La sua Juventus:Siamo in una fase di alti e bassi, momenti che giochiamo veramente da squadra e altri dove ci perdiamo un attimino. Rientra nella normalità, pretendiamo tutto e subito. Il Liverpool di Klopp nei primi anni ha fatto undicesimo e ottavo posto, da noi la mentalità è diversa, un po’ più difficile. Prendiamo gol entro l’area di rigore dove prima era una nostra forza. Siamo arrivati con poca energie, ci dispiace aver lasciato un trofeo: la squadra si è allungata e ha perso le distanze. La Lazio in questo momento ha una condizione psico-fisica straordinaria“.
Sarri conclude: “Le sensazioni in allenamento è che ora mi diverto di più, dobbiamo vincere e convincere, meritando la vittoria e con predominio. Si è visto a sprazzi, è parte del percorso“.
Qui per tornare in homepage.
Articolo precedenteGenoa rebus allenatore, potrebbe anche restare Thiago Motta
Articolo successivoAtalanta, Gomez: “Anno fantastico, gol per aiutare la squadra”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui