[df-subtitle]Il capitano dei blucerchiati a pochi giorni dalla sfida contro il Genoa[/df-subtitle]E’ tutto pronto a Genova per il derby della lanterna, in città si respira da diversi giorni l’aria della stracittadina che andrà in scena domenica alle ore 20.30.

Il derby è sempre una gara particolare, differente da tutte le altre, come confermato dal capitano della Sampdoria Fabio Quagliarella, intervistato in occasione della Junior TIM Cup : “Quando scendiamo in campo abbiamo tante responsabilità. Quando sei il capitano, tutti ti seguono, sei l’unico che può parlare con l’arbitro, sempre con la massima educazione. Tutti ci guardano e noi dobbiamo fare in modo che la partita si svolga in maniera tranquilla. Il nostro obiettivo è quello, visto che anche i bambini ci prendono d’esempio. Il derby è sempre una partita speciale, anche se segnare è sempre bello, anche in allenamento. Quando ero piccolo e segnavo era sempre una grande gioia”.

Poi l’attaccante svela il segreto dei gol in acrobazia: “Io dico sempre di provarci. Quando capisci che la palla è quella giusta devi provarci. Se non ci provi non puoi sapere come va a finire. Tante volte lisciavo il pallone e cadevo male. Se va male devi fregartene, bisogna sempre pensare in positivo“.

Articolo precedenteMarotta: “Il calcio è il mio mondo, voglio tornare subito in pista”
Articolo successivoFulham, Ranieri: “Attratto dal campionato inglese e dalle sfide impossibili. Squadra buona, serve spirito battagliero”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui