Sampdoria Di Francesco Inter – In questa prima parte di campionato, la Sampdoria non ha ancora ingranato la marcia. La squadra di Di Francesco, infatti, è ultima in classifica con solo 3 punti. Domani, in casa arriverà l’Inter capolista. Quest’oggi Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa per analizzare il match. Di seguito le sue dichiarazioni:

La sconfitta contro la Fiorentina.
“Spesso gli episodi condizionano la gara. Non ho detto niente a caldo, ma sul gol della Fiorentina c’era fuorigioco di Chiesa. Murillo ha fatto di tutto per evitare il giallo, l’avversario ha cercato il contatto”.

I giocatori sono motivati?
“Un giocatore di Serie A dev’essere motivato anche in allenamento. L’allenatore dell’Inter parla di ferocia e cattiveria, noi non dovremo essere da meno e avere il coltello tra i denti”.

Sampdoria Di Francesco Inter – Com’è l’umore della squadra?
“L’umore arriva anche grazie ai risultati, perdere non fa piacere. Vorrei vedere attenzione massima”.

Qualche indicazione sulla formazione di domani?
“Chabot è un ottimo difensore, è tra i papabili per domani. Devo verificare Ferrari, Quagliarella c’è. Gabbiadini non ci sarà”. 

Che modulo adotterete?
“Non torneremo al 4-3-3, stiamo lavorando in modo diverso da un mese. Gli interpreti fanno la differenza”.

Che atteggiamento si deve avere domani?
“Occorre guardare alla panchina e ai giocatori a disposizione, ci sono momento più adatti di altri per inserire i ragazzi. Nei momenti difficili è giusto giochi maggiormente chi ha esperienza“.

Domani giocherete in casa. Può essere una spinta in più?
Dev’essere il nostro fortino, una bolgia”. 

Articolo precedenteSpal, Semplici: “Domani metteremo in difficoltà la Juventus”
Articolo successivoInter, Conte: “Con la Sampdoria abbiamo tantissimo da perdere”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui