[df-subtitle]Le parole del terzino dal ritiro della nazionale polacca[/df-subtitle]Attualmente è in ritiro con la propria nazionale, ma non smette di pensare alla Samp. Bartosz Bereszynski, terzino polacco della Sampdoria, ha parlato della sua avventura in blucerchiato, inziata nel 2017 e che lo ha migliorato soprattutto come calciatore: “In Italia sono migliorato come difensore, soprattutto nell’uno contro uno. Dopo quest’anno e mezzo trascorso in Italia posso dire di essere un calciatore migliore. Trasferirmi alla Sampdoria è stata la miglior scelta che potessi fare. Quando ad inizio gennaio del 2017 lasciai il Legia, sarei potuto andare in altri club, come l’Aston Villa, ma ho scelto i blucerchiati e come difensore non avrei potuto fare scelta migliore“.

Sul futuro: “Non so, forse in MLS…Ma prima mi piacerebbe giocare ad un livello più alto. Il mio sogno è sempre stato quello di giocare in Premier League. Sarebbe bello sentire sulla propria pelle l’atmosfera del calcio inglese che mi piace tanto. Comunque non voglio fare nulla in maniera forzata. Arrivarci dal campionato polacco è difficile, ma la serie A è un ottimo campionato per prepararti. Mi sento pronto ma non ho nessuna fretta di trasferirmi”.

Articolo precedenteCalciomercato Juventus: occhi puntati su Milenkovic
Articolo successivoItalia Under 21: oggi il test con la Slovacchia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui