SALVEZZA MONZA 45 MILIONI – Al termine di questa giornata di campionato, il Monza ha festeggiato la salvezza matematica in Serie A.

I brianzoli di Raffaele Palladino hanno infatti vinto venerdì sera in casa dello Spezia e, complici anche gli altri risultati della giornata, rimarranno nel massimo campionato anche nel malaugurato caso in cui in queste ultime sei giornate dovessero arrivare altrettanti sconfitte.

La squadra lombarda, artefice di un grande campionato dopo un inizio stentato con Stroppa, è a 17 punti dal terzultimo posto. E visto che nelle prossime gare ci saranno Lecce-Verona e Lecce-Spezia, è impossibile che il Monza finisca terzultimo.

SALVEZZA MONZA 45 MILIONI – Con questo grande risultato, il club di Berlusconi – sulla base degli accordi presi trattative della scorsa estate con i rispettivi club – dovrà riscattare i cartellini di cinque giocatori per un totale di 45 milioni.

Si tratta esattamente di: Alessio Cragno (3,6 milioni al Cagliari), Pablo Mari (6 milioni all’Arsenal), Matteo Pessina (15 milioni all’Atalanta), Andrea Petagna (11,5 milioni al Napoli), Gianluca Caprari (9 milioni al Verona).

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteRoma, gruppo arabo interessato alla società: la situazione
Articolo successivoReal Madrid, Ancelotti: “Il club vuole un 9. Brasile? Non parlo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui