Salernitana, Dia ai saluti – Dopo un’incredibile stagione da autentico crack, Boulaye Dia potrebbe lasciare la Salernitana. Stando a quanto raccolto da “Fantacalcio.it“, infatti, la squadra campana vorrebbe sfruttare questa sua grande annata per fare cassa e, in caso di partenza da parte del talento senegalese avrebbe già pronto un suo ipotetico sostituto.

Salernitana, Dia ai saluti – Tale profilo risponde al nome di Gianluca Scamacca, vecchia conoscenza della nostra Serie A che, dopo una deludente stagione tra le fila del West Ham a causa di qualche guaio fisico di troppo, potrebbe volersi rilanciare proprio con la maglia granata della Salernitana. Di sicuro, ovviamente, ancora non vi è nulla ma se Dia dovesse lasciare il “nostro” campionato questo scenario sembra essere quello maggiormente percorribile.

LEGGI ANCHE:

  1. Fabregas su Sky si racconta: Barcellona, Arsenal, Como e calcio italiano…
  2. Verona-Sassuolo, la gara dei 120: cronaca e tabellino [LIVE]
  3. Verona-Sassuolo, Dionisi: “Non perdere le motivazioni altrimenti cambierò tanto. Pinamonti…”
  4. Napoli, Spalletti: “Tutti hanno dei difetti, ora battaglie da vincere fino alla matematica”
  5. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  6. Milan, Ibrahimovic da record: “Orgoglioso, se sto bene…”
  7. Tottenham, Conte duro: “Non si vogliono pressioni e stress, la storia è questa da vent’anni e non si vince”
  8. Tottenham, Richarlison su Conte: “Bisogno di minuti, Conte non spiega e non capisco”
  9. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  10. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  11. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  12. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  13. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  14. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  15. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  16. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  17. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  18. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  19. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  20. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  21. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
Articolo precedenteLazio, Milinkovic-Savic tra Champions e futuro: i possibili scenari
Articolo successivoIl Chelsea aumenta il pressing per Osimhen: la situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui