[df-subtitle]Il Fenomeno direttamente da Dubai: “Io presidente dell’Inter? Non si sa mai… Cr7 in Italia non è una sorpresa”[/df-subtitle]

Direttamente da Dubai, dove sono in corso i Globe Soccer Awards, Ronaldo il Fenomeno è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport. Tanti i temi toccati dall’ex Pallone d’Oro e attuale presidente del Valladolid, dall’Inter di Icardi al Napoli di Ancelotti. Ecco le sue parole.

Sull’Inter: “Diventare il presidente dell’Inter in futuro? Non ci ho pensato, ma di certo posso dire che è una squadra che è nel mio cuore e non lo escluderei a priori. Non ho i soldi per comprarla (ride, ndr). Ora sono molto impegnato con il Valladolid, in futuro, però, non si sa mai. Sono contento per quello che stanno facendo i nerazzurri, anche se in Champions hanno deluso, soprattutto in casa. Speriamo che prossimamente possano dare qualche gioia ai tifosi. Il pari col PSV non era atteso, ma nel calcio le sorprese sono normali. Spalletti sta facendo molto bene, è l’allenatore giusto ma l’Inter deve vincere, la situazione però è in netta evoluzione e speriamo bene per il futuro. Icardi? E’ una bandiera. E non è facile comprare un giocatore così, con un ingaggio alto e che costa tantissimo. L’Inter vuole tenerselo stretto, è una garanzia di tanti gol”.

Su CR7 e Ancelotti: “La Juventus è nettamente più forte delle altre anche se il Napoli sta facendo molto bene. CR7 in Italia? Non è una sorpresa, noi che viviamo il calcio ci aspettiamo di tutto. È bello vedere Cristiano Ronaldo alla Juve e nel calcio italiano ed è altrettanto bello vedere Ancelotti al Napoli, con i tifosi napoletani che si sa sono grandi appassionati”.

 

Articolo precedenteBologna, fatta per Sansone e Soriano: domani visite e firma
Articolo successivoGenoa, Donatelli. “Kouame al Napoli? Decidono i presidenti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui