[df-subtitle]Un anno e mezzo dopo l’addio al calcio giocato, Ronaldinho ci ripensa[/df-subtitle]

Sembrano passati secoli da quando Ronaldinho incantava il pubblico di tutto il mondo grazie alle sue giocate in maglia Barcellona. Lionel Messi e Cristiano Ronaldo erano solo ragazzini, poi da lì il passaggio al Milan e il lento declino di fine carriera. Nel 2015 l’ultima esperienza, in patria con la Fluminense, con la notizia del ritiro dal calcio giocato arrivata nel gennaio 2018. Ora però l’asso brasiliano potrebbe meditare di rientrare in campo da giocatore.

Il Birkirkara fa sul serio per Ronaldinho

E’ rimbalzata infatti nella giornata di giovedì la notizia secondo la quale Ronaldinho potrebbe ritornare a calcare il terreno di gioco. Come riportato dal Times Of Malta, il classe ’80 starebbe trattando con il club maltese del Birkirkara. A confermare la voce anche il direttore del club, alimentando subito un grande stupore tra gli appassionati. La trattativa parrebbe essere in corso, ma c’è qualcosa in più.

La smentita del fratello

Come detto, l’ultima esperienza degna di nota è quella in maglia milanista dal 2008 al 2011. Poi il lento tramonto con Flamengo, Atletico Mineiro – con cui ha vinto la Copa Libertadores nel 2013 – Queretaro in Messico e Fluminense. Ora questa nuova idea che arriva direttamente da Malta e che con sé porterebbe un certo clamore da tutto il mondo calcistico e non. Ma a stemperare la situazione ci ha pensato il fratello e agente Roberto Assis, il quale ha smentito tutto dicendo che Ronaldinho si recherà a Malta per presentare il suo vino e giocare a Footvolley.

Articolo precedenteCorrea è il nome a sorpresa del Milan. Le cifre sono da capogiro
Articolo successivoMercato Roma, accordo con la Juventus per Higuain

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui