Ronaldinho arrestato – Guai per Ronaldinho e il fratello agente Roberto de Assis. Nelle scorse ore, infatti, i due sono stati arrestati presso Resort Yacht & Golf Club Paraguayo di Asuncion. Il motivo che ha spinto gli agenti di polizia a fermarli è legato al possesso di due passaporti falsi. Nel 2018 Ronaldinho e il fratello sono stati sottoposti al ritiro del passaporto a causa di reati ambientali commessi presso il lago Guaìba a Porto Alegre.

Anche il Ministro degli Interni del Paraguay ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla  vicende ai microfoni di AM 1080 e riportate da CalcioWeb:

“Ronaldinho ha un passaporto falso. Questo è un crimine ed è per questo che è stato ordinato il suo arresto. Rispetto la sua popolarità sportiva, ma la legge deve essere rispettata, indipendentemente da chi sei”.

Ronaldinho arrestato – Attualmente, i due fratelli sono stati trattenuti all’interno del Resort, in attesa di capire quali saranno gli sviluppi. Nelle prossime ore potrebbero arrivare maggiori dettagli.


LEGGI ANCHE:
1. Roma, De Rossi può tornare come allenatore della Primavera
2. Milanovic Triglav: “Felice a Kranj, Smit un grande. Palermo nel cuore, su Ilicic…” – ESCLUSIVA EC
3. Roma padre Zaniolo: “Inutile vederlo all’Europeo se non è al 100%”
4. Lazio Depay, i biancocelesti sognano l’ala del Lione
5. Coronavirus, ecco il Decreto: Serie A a porte chiuse fino al 3 aprile

Articolo precedenteRoma, De Rossi può tornare come allenatore della Primavera
Articolo successivoMercato Santini: “Milik non rinnoverà, al suo posto Belotti al Napoli, con Petagna al Toro. Allegri torna ad allenare il Milan, De Rossi nuovo allenatore della Roma”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui