ROMA ZANIOLO – Sabato sera, in occasione della gara contro il Brescia, Nicolò Zaniolo è tornato al gol. Per il giovane trequartista era la seconda gara dopo il grave infortunio di gennaio che lo aveva tenuto a lungo ai box. Tante sono le voci mercato attorno a lui, ma la Roma avrebbe una strategia per tenerlo nella capitale.

Così spiega “Il Corriere dello Sport“: “[…] Nonostante i problemi finanziari del club, conosciuti ormai urbi et orbi; nonostante la prospettiva di competere da subito per obiettivi più ambiziosi e remunerativi. Nonostante le tentazioni, che a proposito di citazioni sono l’unica cosa a cui non si può resistere (Oscar Wilde), Zaniolo sarebbe contento di continuare a giocare nella squadra che lo ha lanciato nel calcio dei grandi. Non solo e non tanto per gratitudine, ma soprattutto per una sensazione di benessere complessivo: tra soddisfazioni in campo e felicità fuori, non ha fretta di cambiare e provare nuove esperienze, di rimettersi in discussione […]”.

[df-subtitle]ROMA ZANIOLO [/df-subtitle]

ROMA ZANIOLO – “[…] I dirigenti della Roma intanto gli hanno garantito, sia direttamente sia attraverso familiari e procuratore, di volerlo tenere. Incassando dall’interlocutore una risposta fiera e pimpante: bene, perché io vorrei restare. Già e se arriva un’offerta irresistibile, dai 60 milioni in su, che si fa? Si fa che Fienga, alle prese con un rosso da record per i conti del club, ha già chiesto alla strana coppia Baldini-De Sanctis di incamerare risorse alternative.

[df-subtitle]ROMA ZANIOLO[/df-subtitle]

La rosa della squadra, tra chi c’è e chi tornerà, ha molti petali in sovrannumero e necessita di un trattamento specifi co per recuperare lucentezza: da Schick a Florenzi, da Pastore a Perotti, da Juan Jesus (ormai fuori rosa) a Fazio, da Karsdorp a Olsen, non mancherà il lavoro di riduzione dei salari. Inoltre, prima di ricorrere a Zaniolo e a Pellegrini, che la Roma non vuole mettere sul mercato, possono partire alcuni titolari, da Diawara a Pau Lopez passando per Veretout e Mancini, senza contare Ünder a Kluivert che già sanno di dover andare via“.

Articolo precedenteMercato Roma Smalling, ora entra in gioco la volontà del difensore
Articolo successivoNapoli Under Milik, il bomber polacco la possibile chiave per l’ala

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui