Roma-Vlahovic, terzo incontro con l’entourage del serbo

Roma-Vlahovic, già tre incontri con il procuratore del giocatore viola

In casa Roma, la situazione in attacco è strettamente legata ad Edin Dzeko. La permanenza o meno del bosniaco è una variante decisiva per indirizzare il mercato giallorosso. Con Dzeko ancora a Trigoria per dodici mesi, pure a fronte di un ingaggio lordo da quattordici milioni, sarebbe più semplice puntare le fiches su un giovane importante.

ROMA, TERZO INCONTRO PER VLAHOVIC

Questo l’identikit del giocatore che la Roma vorrebbe: vent’anni o poco più, emergente, confidenza con il gol e prospettive importanti. In questo senso, stando a quanto riportato da IlRomanista.eu, il selezionatore Charles Gould due nomi di sicuro li ha fatti. Sono quelli del serbo della Fiorentina Dusan Vlahovic e del francese, di origine algerine, del Nizza Amine Gouiri.

Il primo, contratto in scadenza il 30 giugno del 2023 e al momento nessuna intenzione di prolungarlo con il club di Commisso, in questa stagione ha realizzato quattordici gol, dimostrando una crescita che ha attirato l’attenzione di diversi club europei. Tra cui il Milan e, appunto, la Roma.

Secondo il giornale, tra il club capitolino e i procuratori del serbo ci sono stati già un paio di incontri in cui le parti si sono piaciute. Ciononostante, Pinto ha fatto capire che difficilmente avrà un budget tale da soddisfare le richieste economiche della Fiorentina (intorno ai trentacinque milioni). Vlahovic, dal canto suo, ha fatto capire di essere molto lusingato dall’interesse della Roma, concretizzato da un’offerta di ingaggio intorno ai due milioni più bonus.

Roma-Vlahovic

Sembra inoltre, che entro una settimana sia previsto un nuovo incontro tra le parti. Obiettivo numero uno approfondire la conoscenza e provare, nel caso, ad abbozzare una strategia per l’acquisto del cartellino.  In questa vicenda, però, il rischio che sta correndo la Roma, soprattutto per le prestazioni del ragazzo, è quello di una lievitazione dei costi. Come detto la concorrenza è importante, partendo soprattutto dal Milan per finire almeno a un paio di club di Premier.

Pinto, oltretutto, prima di poter affondare il colpo per Vlahovic, ha la necessità di incassare qualche decina di milioni da cessioni come quelle di Florenzi, Under, Kluivert, Olsen, e possibilmente pure Nzonzi.

Roma-Vlahovic

E nel lasso di tempo che ci vorrà per incassare, i rischi ulteriori sono che la Fiorentina convinca l’attaccante a prolungare, oppure che qualche altro club anticipi i giallorossi con tanto cash.

LEGGI ANCHE:

Ritorno in Premier per Sarri? E’ in pole per la panchina di un top club

L’ Inter non molla De Paul: Agoume e Pinamonti possibili contropartite

La Juve ha deciso: Ramsey e Rabiot andranno via a fine stagione

Vicepresidente Betis: “siamo stati vicini a Locatelli e Sensi”

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS