Roma StrootmanKevin Strootman è stato vicinissimo ad un ritorno a Roma. Il centrocampista olandese, lo ricordiamo, è stato ceduto dall’ex ds Monchi nell’ultimo giorno di calciomercato.

Una cessione che non è mai andata giù ai tifosi, che hanno protestato nei confronti della società. Qualche settimana fa è circolata la voce circa un interesse della Roma per un ritorno dell’olandese. La situazione al Marsiglia non era delle migliori, con Rudi Garcia esonerato e Strootman trattato come un peso.

A parlare della situazione attuale e della voce circa un interesse della Roma, è stato lo stesso Strootman in un’intervista a VTBL. Ecco le sue parole:

La società voleva cederti.
Sì, effettivamente mi è stato detto così. Alla fine sono arrivate offerte che non erano buone per il club. Poi ho parlato con l’allenatore che è stato chiaro e mi ha detto di volere la mia permanenza. Si stavano muovendo alcune cose in Italia”.

La Roma ti ha cercato?
“La Roma? Anche, sì. Ma il Marsiglia non ha trovato l’offerta interessante o sufficiente. Se il tuo club dice che non sei più il benvenuto e arriva la tua vecchia squadra di certo ci pensi. Ma poi non se n’è fatto niente”.

La situazione al Marsiglia.
“Un anno fa ho firmato per cinque stagioni al Marsiglia. Se il tuo presidente dice una cosa del genere, non dà una bella sensazione. Preferiresti sentirti dire che sei importante e che tutti vogliono che tu rimanga. Non è stato questo il caso, era il contrario. Comunque, avevo ancora un contratto di quattro anni e non mi sentivo come se dovessi partire”.

Articolo precedenteRoma, Kluivert: “Giocare qui mi sta rendendo più completo”
Articolo successivoRoma, Petrachi prepara il rinnovo per Kolarov

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui