ROMA SENTI CALAFIORI – Intervistato da “Rai Sport“, Riccardo Calafiori parla di questa sua esperienza alla Roma, dove è cresciuto sin da ragazzino.

Così il terzino: “Il mio sogno è sempre stato di rimanere alla Roma il più possibile. Anche in questo caso sono felice di far parte di questo gruppo, è il mio sogno da quando sono bambino. C’è stato qualche intoppo, ma è servito e mi ha fortificato, alla fine dei conti. Ormai è alle spalle, non ci penso più“.

ROMA SENTI CALAFIORI

ROMA SENTI CALAFIORI – Prosegue: “Mourinho? Questa è la mia seconda stagione da professionista nel calcio che conta. A 19 anni avere uno come Mourinho è un bel traguardo, e ti sprona sicuramente a fare sempre meglio. Su questo lui è uno dei migliori, a livello psicologico sa sempre la parola giusta da usare quando ti deve fare i complimenti. Quando hai sbagliato ti mette la giusta pressione, secondo me sto crescendo molto dal punto di vista caratteriale ma anche in campo perché lui è davvero uno dei migliori. Ad inizio mi doveva ancora conoscere, quindi dovevo fargli vedere bene che giocatore ero e che tipo di uomo ero. Sicuramente adesso sento molto la fiducia sua, del suo staff e della società. Continuiamo così e speriamo di fare bene“.

 

LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

Rinnovi Milan: la situazione di Kessié, Romagnoli e Kjaer

Caso Mbappé, Leonardo: “Parole di Perez mancanza di rispetto. Situazione intollerabile”

Nazionale, parla Chiellini: “Da italiano mi sono vergognato per l’episodio di razzismo su Koulibaly”

Serie B, intervista Lucca: “Mi ispiro a Ibrahimovic e Haaland. Mancini? Felice delle sue parole”

Real Madrid, Perez su Mbappè: “novità il 1 Gennaio, mi auguro che…”

Juve rinnovo Dybala, ci siamo: manca sempre meno alla firma

Articolo precedenteTomori: “Al Milan mi diverto. Su Maldini e Ibrahimovic…”
Articolo successivoMercato Milan Lang, occhi sul fantasista del Bruges

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui