[df-subtitle]Nzonzi: “Andiamo a Firenze con l’obiettivo di fare tre punti: siamo una ottima squadra, stiamo migliorando a poco a poco e adesso dobbiamo soltanto trovare un pò di continuità di risultati”[/df-subtitle]

Arrivato alla Roma alla fine di agosto dagli spagnoli del Siviglia, Steven Nzonzi si sta pian piano adattando al campionato italiano. Il mediano francese è stato intervistato da “Sky Sport” in vista della prossima sfida in casa della Fiorentina.

Così il giocatore: “La Serie A è un campionato di alto livello: tutte le partite sono difficili perché le squadre sono sempre ben messe tatticamente. Andiamo a Firenze con l’obiettivo di fare tre punti: siamo una ottima squadra, stiamo migliorando a poco a poco e adesso dobbiamo soltanto trovare un pò di continuità di risultati. In una stagione l’importante non è tanto iniziare bene, quanto finire bene. Centrocampo a due o a tre? Per me non cambia nulla, la cosa fondamentale è comunicare tra noi per poterci muovere bene come reparto“.

Continua: “De Rossi mi sta aiutando tantissimo in questi primi mesi alla Roma. Mi ha spiegato tante cose sul club e sull’ambiente, e mi fa da tramite per le indicazioni tattiche del mister. Scegliere la Roma, d’altra parte, è stato facile: Monchi, col quale ho un ottimo rapporto dai tempi del Siviglia, ha impiegato poco ha convincermi a venire qua“.

Conclude: “So che l’ultimo francese a vincere lo scudetto con la Roma è stato Candela. Quanto ci sarà da aspettare per riconquistare il tricolore? Non è facile da dire e c’è molto da lavorare per poterlo fare, ma spero di poter emulare Vincent il più presto possibile“.

Articolo precedentePSG, senti Di Maria: “Il Napoli ci è superiore”
Articolo successivoDalla Francia: il PSG vuole Fabinho

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui