Roma Nicolò Zaniolo – La Roma c’è. O meglio, sembra essere tornata. Ieri pomeriggio contro un Brescia sempre più nel baratro, la squadra di Fonseca è riuscita a portare a casa tre punti fondamentali per consolidare il quinto posto. Fazio, Kalinic e Zaniolo i realizzatori delle reti.

Già, Zaniolo. A sei mesi dall’infortunio al legamento crociato e una settimana dopo il ritorno in campo, Zaniolo ha fatto un regalo straordinario non solo ai tifosi giallorossi, ma a tutti gli appassionati di calcio. Molte volte è capitato di vedere giocatori timorosi di tornare in campo. Paura dei contrasti, di ricadere nell’incubo di doversi fermare.

Cosa che non è accaduta a Nicolò. Che, probabilmente, è tornato più affamato di prima. La prova di quanto detto è data dalla grinta, dalla ricerca continua del pallone e da quella rete che ha cancellato tutte le paure. Lo stesso Zaniolo ha dichiarato di essere ancora al 60%, ma se le premesse sono queste, non ci vorrà troppo tempo.

Roma Nicolò Zaniolo- E in attesa di conoscere il futuro, la Roma se lo coccola. Così come fa con Lorenzo Pellegrini, che in occasione della 100esima partita con la maglia della Roma e in assenza di Dzeko, è stato investito del ruolo di capitano. Con quella fascia che prima di lui hanno indossato i suoi punti di riferimento Totti, De Rossi e Florenzi.

“Battezzato” da Totti in persona, Lorenzo è già il futuro della sua Roma. Anche qui, le pretendenti non mancano, ma la volontà è quella di continuare insieme. Qualità, leadership e tecnica. Pellegrini ha tutto questo e adesso, gli mancano solo due cose. Intanto il gol, sfiorato in diverse occasioni nelle ultime partite. E poi, ma non meno importante, il rinnovo del contratto.

Perché è vero che Lorenzo e la Roma sono destinati a continuare la propria storia. Ma è anche vero che quella clausola rescissoria da 30 milioni, ogni tanto, torna a fare paura.

Articolo precedenteMercato Inter Kante, Conte vuole il mediano del Chelsea
Articolo successivoAtalanta Gosens: “Il mio futuro? Difficile dirlo, ma lo Schalke 04…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui