ROMA MANCINI VERETOUT – Quest’oggi la Roma ha comunicato i riscatti ufficiali di Gianluca Mancini e Jordan Veretout rispettivamente da Atalanta e Fiorentina.

Ecco quanto riportato dal Corriere dello Sport.

ROMA MANCINI VERETOUT – “La Roma questo pomeriggio ha annunciato di aver riscattato due giocatori prelevati in estate dall’Atalanta e dalla Fiorentina.

Si sono infatti verificate le condizioni sportive per l’obbligo di riscatto di Gianluca Mancini e Jordan Veretout. Quest’ultimo era stato prelevato dai viola con la formula del prestito di un milione di euro; l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 16 milioni di euro; nonché il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 2 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento di obiettivi sportivi del club e del giocatore.

L’accordo invece per Gianluca Mancini prevedeva un corrispettivo fisso di 2 milioni di euro per il prestito, l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 13 milioni di euro e il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro”.

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Napoli, rinnovo Milik: strada in salita. A che punto siamo?
  2. Sedicesimi Europa League, passano le italiane. Ecco le possibili avversarie
  3. Milan, van Basten: “Sacchi non è stato onesto con me. E Ibra…”
  4. Juventus-Inter porte chiuse, UFFICIALE: il comunicato della Lega. Nuove date rinvii
  5. Napoli, agente Politano: “Serve tempo, ma ora è felice. Nel 2018…”
  6. Rinnovo Mertens, si può fare. C’è il nodo dei bonus
  7. PSG-Koulibaly, il senegalese compra casa a Parigi. Addio al Napoli?
  8. Inter-Barcellona, dalla Spagna: il Real si inserisce per Lautaro Martinez
  9. Portieri più bravi con i piedi in Serie A: Buffon sul gradino più alto del podio
  10. Ricorso City sanzione Uefa: i Citizens si appellano al Tribunale Arbitrale per lo Sport
  11. Champions League: non svegliate l’Atalanta da questo sogno
Articolo precedenteAvvocato Koulibaly Napoli: “Senza Champions sarà ceduto”
Articolo successivoThiago Silva Milan, dal Brasile: è possibile, ma c’è il nodo ingaggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui