Roma Manchester UnitedMister Fonseca potrebbe dover rinunciare a Chris Smalling contro il Siviglia. Il Manchester United, che detiene il cartellino del giocatore, non sembra convinto di voler cedere all’offerta giallorossa. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, infatti, le parti sono ancora troppo lontane.

La Roma propone un prestito oneroso a 3 milioni di euro, più 12 milioni di riscatto. Da Manchester, invece, fanno sapere che la richiesta è di 3 milioni più 15 di riscatto. Una distanza che all’apparenza sembra minima, ma che potrebbe impedire l’inserimento di Smalling nella prossima lista Uefa. La data di presentazione è il 3 agosto, ovvero tra due giorni. Troppo poco tempo per riuscire a convincere i Red Devils.

Questa fase di stallo, però, non impedisce di continuare la trattativa serrata tra le parti. La Roma, infatti, vuole regalare a Fonseca il difensore. In particolare, Pallotta prima di cedere la società vorrebbe fare un ultimo regalo ai tifosi. Chris Smalling, lo ricordiamo, è arrivato lo scorso anno grazie a colpo last minute dell’ormai ex ds Petrachi.

Roma Manchester United – Sin da subito, il difensore ha dimostrato di essere il difensore ideale per il gioco di Fonseca. Inoltre, Smalling è riuscito ad ambientarsi sia all’interno della squadra, sia della città. E la sua volontà potrebbe essere determinante per convincere il Manchester United a cedere alle richieste giallorosse.

Articolo precedenteAtalanta Ilicic, l’attaccante in Slovenia per problemi personali
Articolo successivoUdinese Fofana: “Il mio ciclo in bianconero si chiude qua”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui